Disturbi del movimento legati al sonno

Le persone comunemente si spostano e si spostano dopo essere andate a letto. Per la maggior parte di noi, questo movimento rallenta una volta che troviamo una posizione comoda e ci addormentiamo. Ma per milioni di persone a cui è stato diagnosticato un disturbo del movimento correlato al sonno, i movimenti notturni aumentano prima o durante il sonno.

I movimenti anormali possono rendere difficile ottenere un riposo sufficiente e di qualità. Possono anche rendere il sonno più difficile per chiunque condivida il letto con qualcuno che sta affrontando uno di questi disturbi. Il sonno frammentato o interrotto può portare a conseguenze durante il giorno, come affaticamento e difficoltà a concentrarsi a scuola o al lavoro. Comprendere queste condizioni è un utile primo passo per trovare sollievo.



Secondo la classificazione internazionale dei disturbi del sonno (ICSD-3), i disturbi del movimento legati al sonno sono una categoria di disturbi del sonno in cui i movimenti ripetitivi interferire con il sonno . Questi movimenti sono generalmente semplici, come uno scatto veloce o uno spasmo. Differiscono dai movimenti più complessi visti in parasonnie , come il sonnambulismo e i terrori notturni.

Sindrome delle gambe senza riposo

Lettura correlata

  • uomo che cammina nel parco con il suo cane
  • medico che parla al paziente
  • donna che sembra stanca
Sindrome delle gambe senza riposo (RLS) è una condizione in cui una persona sperimenta impulsi forti, a volte irresistibili, a muovere gli arti. Gli stimoli si verificano più spesso durante la sera quando una persona è inattiva. Il forte desiderio di muoversi o alleviare questi impulsi rende difficile addormentarsi o tornare a dormire dopo essersi svegliati durante la notte. Praticamente tutti i pazienti con RLS riferiscono di disturbi del sonno .

RLS colpisce tra 7% e 10% della popolazione . Le persone con RLS descrivono le sensazioni che si verificano alle gambe, alle braccia e persino al collo come fastidiose, irritanti o dolorose. Questa condizione è talvolta associata a genetica, gravidanza, carenze nutrizionali e condizioni mediche, ma spesso le cause esatte della RLS sono sconosciute.



I sintomi della RLS vengono solitamente alleviati spostando gli arti colpiti. Sebbene non esista un singolo farmaco per RLS più grave, l'integrazione nutrizionale, i trattamenti medici e i cambiamenti dello stile di vita sono generalmente efficaci nel ridurre i sintomi.

RLS si verifica solo mentre una persona è sveglia o sull'orlo del sonno, ma oltre l'80% delle persone con RLS ha anche un disturbo del movimento correlato al sonno che si verifica durante il sonno, chiamato disturbo del movimento periodico degli arti.

Disturbo periodico del movimento degli arti

Disturbo periodico del movimento degli arti (PLMD) comporta movimenti ripetitivi di braccia, gambe o piedi durante il sonno. Una persona con PLMD può contrarsi o calciare da 5 a 90 secondi alla volta, almeno 15 volte all'ora. Questi movimenti possono far svegliare una persona, quindi i disturbi del sonno sono un effetto comune di questo disturbo del movimento correlato al sonno.



Le persone con diagnosi di PLMD non hanno impulsi coscienti a muovere gli arti, né provano disagio, come fanno le persone con diagnosi di RLS. La mancanza di impulsi a muoversi e il disagio lasciano molte persone con PLMD inconsapevoli dei loro sintomi notturni.

Gli studi hanno suggerito che circa il 2% dei bambini e Dal 4% all'11% degli adulti è affetto da PLMD , sebbene la vera prevalenza non sia nota poiché molte persone probabilmente non vengono diagnosticate. Una storia familiare di RLS aumenta il rischio di sviluppare PLMD, così come alcune carenze nutrizionali e diversi tipi di farmaci.

Il trattamento della PLMD è spesso simile al trattamento RLS, anche se l'American Academy of Sleep Medicine sottolinea che non ci sono attualmente prove sufficienti da fornire raccomandazioni sui farmaci per PLMD .

Bruxismo correlato al sonno

Il bruxismo è il termine medico per serrare la mascella e digrignare i denti. Bruxismo correlato al sonno è un disturbo del movimento correlato al sonno in cui una persona stringe o digrigna i denti durante il sonno. La forza del morso fino a 250 libbre di forza utilizzato durante la digrignazione dei denti può portare a usura dei denti, dolore ai denti o alla mascella e mal di testa nel tempo.

La molatura si verifica spesso ai margini del sonno, con circa l'80% degli episodi di macinatura che si verificano quando una persona si sveglia durante il sonno. La prevalenza del bruxismo correlato al sonno sembra essere più alta durante l'infanzia, colpendo tra il 6% e quasi il 50% dei bambini . Questa condizione diventa meno comune con l'età, colpendo dal 3% all'8% degli adulti.

Il bruxismo correlato al sonno può essere primario, nel senso che non è causato da un'altra malattia, o secondario, nel senso che è causato da un'altra condizione. Le condizioni associate al bruxismo correlato al sonno includono farmaci psicoattivi, alcune droghe ricreative e diverse condizioni mediche (tra cui Disturbo comportamentale del sonno REM ). I disturbi respiratori legati al sonno sono anche associati al bruxismo, con digrignamento notturno dei denti che si verifica comunemente nelle persone con apnea ostruttiva del sonno .

In persone altrimenti sane, il bruxismo correlato al sonno potrebbe non giustificare il trattamento. Se digrignare i denti provoca danni ai denti, mal di testa o interferisce con le attività diurne, il trattamento può aiutare ad alleviare il dolore, prevenire danni ai denti e ridurre il serraggio. Suggerimenti per affrontare il bruxismo includono assistenza domiciliare, esercizi per la bocca, massaggi e altri.

Crampi alle gambe legati al sonno

Chiunque abbia sperimentato uno spasmo muscolare o un cavallo charley capisce che i crampi muscolari possono causare un dolore considerevole. Quando questi crampi alle gambe influenzano il sonno, possono essere diagnosticati come un disturbo del movimento correlato al sonno chiamato crampi alle gambe legati al sonno.

I crampi alle gambe legati al sonno comportano contrazioni muscolari improvvise e involontarie che durano da a da pochi secondi a diversi minuti . Questi crampi possono rendere difficile addormentarsi o indurre una persona a svegliarsi nel cuore della notte.

I crampi notturni alle gambe sono comuni. In effetti, fino al 60% degli adulti riferisce di sperimentare questo doloroso sintomo notturno. I crampi alle gambe legati al sonno possono essere causati da affaticamento muscolare o problemi nervosi, condizioni mediche sottostanti, alcuni farmaci e attività diurne comuni. Le attività diurne che aumentano il rischio di crampi alle gambe includono stare in piedi per lunghi periodi di tempo e un intenso esercizio fisico.

Fortunatamente, i crampi alle gambe legati al sonno vengono spesso alleviati allungando, massaggiando o applicando calore ai muscoli interessati. In coloro che richiedono ulteriore sollievo, il trattamento può concentrarsi sull'affrontare le condizioni mediche sottostanti e provare farmaci potenzialmente utili, sebbene i farmaci non siano sempre efficaci per questa condizione.

Ricevi le ultime informazioni durante il sonno dalla nostra newsletterIl tuo indirizzo email sarà utilizzato solo per ricevere la newsletter di thesleepjudge.com.
Ulteriori informazioni possono essere trovate nel nostro politica sulla riservatezza .

Disturbo del movimento ritmico correlato al sonno

Il disturbo del movimento ritmico correlato al sonno (SRMD) è una condizione caratterizzata da movimenti ripetitivi e ritmici che si verificano quando una persona è sonnolenta o durante il sonno. Questi movimenti sono molto spesso il dondolio del corpo, in cui una persona muove tutto il corpo, fa headbanging o rotola la testa. Le persone con diagnosi di SRMD spesso canticchiano o emettono suoni durante questi movimenti.

I movimenti ritmici durante il sonno sono comuni nei neonati, interessando fino a 66% dei bambini e non è sempre considerato un disturbo. Una persona può essere diagnosticata con SRMD solo se i suoi movimenti interferiscono con il sonno, causano disturbi nelle attività diurne o provocano lesioni. Solo il 5% dei bambini continua ad avere movimenti ritmici durante il sonno a 5 anni. Questa condizione si osserva raramente negli adolescenti e negli adulti.

La stimolazione del sistema vestibolare, o dell'orecchio interno, può essere una delle ragioni per cui la RMD si verifica in alcuni neonati e bambini piccoli. Il sistema vestibolare influisce sull'equilibrio. È stato scoperto che l'auto-stimolazione di questo sistema è calmante nei neonati, nei bambini piccoli e nei bambini con autismo o disabilità intellettiva. In effetti, l'RMD può essere una strategia calmante utilizzata in alcuni bambini per combattere insonnia .

La gestione di questa condizione è spesso guidata dall'esperienza clinica di un medico o specialista e da studi pubblicati su casi individuali.

Altri disturbi del movimento correlati al sonno

Mioclono del sonno benigno dell'infanzia

Il mioclono del sonno benigno dell'infanzia (BSMI) è caratterizzato da spasmi o spasmi che si verificano quando un bambino è sonnolento o addormentato, a partire dal primo giorno di vita a 3 anni . Questo raro disturbo del movimento a volte viene scambiato per altre condizioni come l'epilessia. A differenza delle condizioni più gravi, i sintomi della BSMI si interrompono quando un bambino viene svegliato. Il trattamento per questa condizione di solito non è necessario poiché si risolve due terzi dei bambini affetti di 3 mesi di età .

Mioclono proprietospinale all'inizio del sonno

Il mioclono proprietarioospinale all'inizio del sonno (PSM) è un disturbo del movimento in cui una persona avverte scosse improvvise del collo e dell'addome quando si ha sonnolenza o si cerca di addormentarsi . Mentre i movimenti anormali possono far sì che una persona abbia problemi ad addormentarsi, si risolvono quando una persona si addormenta o si sveglia completamente. La PSM può essere primaria e non causata da una condizione sottostante, o secondaria, come risultato di una condizione spinale o correlata ai nervi. Il trattamento per PSM spesso prende di mira le cause alla base di questa condizione.

Quando vedere un dottore

Ottenere un sonno sufficiente e di qualità è importante per le persone di tutte le età. Perdere il sonno può influire sui nostri pensieri ed emozioni e aumenta il rischio a lungo termine di problemi di salute mentale e fisica. Molte persone con disturbi del movimento legati al sonno hanno esperienza insufficiente e sonno di scarsa qualità , a volte senza comprendere la causa dei loro sintomi. Per questo motivo, è importante per chiunque abbia problemi legati al sonno parlare con un medico o uno specialista del sonno .

  • questo articolo è stato utile?
  • Non