Sintomi della sindrome delle gambe senza riposo (RLS)

Lettura correlata

  • medico e paziente
  • Parkinson e sonno
  • donna che dorme sul letto
La sindrome delle gambe senza riposo (RLS), o malattia di Willis-Ekbom, è caratterizzata da un'incredibile voglia di muovere le gambe, che è spesso accompagnata da sensazioni spiacevoli. Anche se descritto per la prima volta nel 1600 , solo di recente gli esperti hanno stabilito una serie di criteri formali per RLS. Oggi, gli operatori sanitari prendono in considerazione diversi aspetti durante la diagnosi della RLS.

Sintomi della sindrome delle gambe senza riposo

La diagnosi di RLS è complicata perché non può essere misurata o rilevata da scansioni o test simili. Invece, una diagnosi di RLS dipende esclusivamente da sintomi soggettivi descritti dal paziente. Ciò rende ancora più importante disporre di una serie chiara di linee guida su quali sensazioni indicano che un paziente potrebbe avere RLS.Quando diagnosticano RLS, i medici cercano quanto segue criteri :



  • Il paziente avverte il bisogno di muovere le gambe e talvolta le braccia o altre parti del corpo, che è spesso associata a sensazioni di disagio. Questi impulsi e sensazioni:
    1. Si attivano quando il corpo è inattivo oa riposo
    2. Vengono temporaneamente alleviati spostando la parte del corpo interessata
    3. Si verificano solo, o peggiorano in modo significativo, la sera e la notte e,
    4. Non sono un sintomo di un'altra condizione , come i crampi alle gambe.

Ulteriori fattori che possono anche supportare una diagnosi di RLS includono avere un familiare stretto con RLS, notare un miglioramento dei sintomi dopo essere stato trattato con farmaci RLS, disturbi del sonno associati e / o seguire i modelli previsti di sviluppo RLS. Inoltre, anche la maggior parte delle persone con RLS ha esperienza movimenti periodici degli arti del sonno (PLMS) che possono causare risvegli notturni e disturbare un partner che dorme.

Come ci si sente ad avere RLS?

Parte del motivo per cui la RLS è stata tradizionalmente sottovalutata è che i sentimenti esatti che provoca cambiano da persona a persona e talvolta sono difficile da definire . I pazienti con RLS usano i seguenti termini per descrivere le sensazioni che comunemente provano all'interno dello stinco o tra il ginocchio e la caviglia:

  • Formicolio
  • Strisciante
  • Burning
  • Tirando
  • Dolorante
  • Prurito
  • Palpitante
  • Tirando
  • Come avere insetti che strisciano all'interno delle gambe

Per alcune persone, queste sensazioni sono semplicemente spiacevoli. Per altri, possono effettivamente causare dolore. I sintomi variano da lievi a gravi e possono verificarsi occasionalmente, alcune volte alla settimana o ogni notte. Possono scomparire per settimane o mesi alla volta e poi tornare. Le sensazioni di solito si avvertono su entrambi i lati del corpo, anche se alcune persone potrebbero scoprire che si alternano avanti e indietro o rimangono limitate a un lato. La gravità dei sintomi della RLS generalmente aumenta con l'età.



Le persone con RLS ricorrono spesso a una varietà di movimenti per ottenere sollievo, come allungare, massaggiare o calciare le gambe, nonché alzarsi e camminare. Questo movimento costante rende difficile stabilirsi per dormire. Per alcune persone, il sonno profondo è possibile solo al mattino presto, quando i sintomi tendono ad essere meno gravi. Tuttavia, i loro sintomi sono presenti, segnalano spesso le persone con RLS problemi di sonno e corrispondente fatica il giorno successivo.

La RLS è più diffusa nelle donne che negli uomini e le prove preliminari suggeriscono anche che i sintomi della RLS possano variano tra i sessi . Gli uomini possono avere maggiori probabilità di avere movimenti periodici delle gambe durante il sonno e di conseguenza sperimentare un sonno meno profondo. Al contrario, le donne sembrano soffrire maggiormente di sintomi sensoriali, portando a un sonno complessivamente meno soddisfacente.

Ricevi le ultime informazioni durante il sonno dalla nostra newsletterIl tuo indirizzo email verrà utilizzato solo per ricevere la newsletter di thesleepjudge.com.
Ulteriori informazioni possono essere trovate nel nostro politica sulla riservatezza .

Sindrome delle gambe senza riposo nei bambini

Sebbene RLS più comunemente colpisce gli adulti, può svilupparsi anche in infanzia . I ricercatori ritengono che molti casi di RLS infantile possano passare inosservati per una serie di motivi. I bambini possono avere difficoltà a comunicare le loro esperienze, il che significa che i sintomi possono essere erroneamente attribuiti ad altre cause come dolori della crescita, tic motori, dolori muscolari, crampi alle gambe o apnea notturna. RLS colpisce anche il sonno, che può causare effetti secondari come iperattività o sbalzi d'umore che vengono facilmente scambiati per disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD). Ad esempio, i genitori possono osservare il loro bambino irrequieto e irrequieto in situazioni in cui è tenuto a stare fermo, come una classe o al cinema. . I bambini con RLS spesso hanno difficoltà a fermare questi movimenti compensatori, indipendentemente da dove si trovano.



La diagnosi della sindrome delle gambe senza riposo nei bambini si basa sul stessi criteri utilizzati per gli adulti , sebbene i bambini possano descrivere i loro sintomi in modo diverso dagli adulti. Quando si valuta un bambino per RLS, un medico può chiedere loro di descrivere i propri sintomi con parole proprie. Alcune frasi comuni usate dai bambini con RLS per descrivere i loro sintomi includono 'energia nelle mie gambe', 'voglia di correre', 'striscianti raccapriccianti' o 'fischi'.

I bambini con RLS lamentano spesso dolore, con sintomi che possono essere leniti applicando calore o freddo, portando a potenziale confusione con dolori in crescita. Un modo per differenziare le due condizioni è vedere se il dolore smette di usare il classico rimedio RLS di muovere le gambe.

I medici possono anche raccogliere osservazioni sui sintomi coerenti con la RLS quando il bambino è seduto o sdraiato. Inoltre, possono valutare i disturbi del sonno, controllare i movimenti periodici degli arti durante il sonno o chiedere se altri membri della famiglia hanno RLS.

Quando vedere un dottore

Dovresti parla con il tuo medico se ritieni di poter avere RLS, o se i tuoi sintomi ti stanno causando angoscia o interferiscono con il sonno. Ti faranno una serie di domande per restringere la diagnosi. Sebbene non esista un test specifico per la sindrome delle gambe senza riposo, i ricercatori stanno lavorando allo sviluppo questionari che può aiutare con il processo diagnostico.

Durante una valutazione RLS standard, di solito ti verrà chiesto di descrivere come si sentono i tuoi sintomi, quando tendono a manifestarsi, quanto durano, quanto sono intensi e cosa li rende peggiori o migliori (ad esempio, muovere le gambe). Il medico potrebbe anche chiederti se i sintomi ti causano dolore o interferiscono con il sonno. Se dormi con un partner, il medico potrebbe chiedergli quali sono i potenziali sintomi che potrebbero osservare mentre dormi. Dovrai anche fornire informazioni sulla tua storia medica e sui farmaci che prendi attualmente.

A volte, i medici ordinano uno studio del sonno per vedere se si hanno sintomi di PLMS e per escludere altri disturbi del sonno sottostanti. Il medico può anche eseguire altri test per vedere se ce ne sono altri condizione sta causando o esacerbando i sintomi, come anemia da carenza di ferro , insufficienza renale o gravidanza.

  • questo articolo è stato utile?
  • Non
  • Riferimenti

    +11 Fonti
    1. 1. Berger, K., Luedemann, J., Trenkwalder, C., John, U., & Kessler, C. (2004). Sesso e rischio di sindrome delle gambe senza riposo nella popolazione generale. Archivi di medicina interna, 164 (2), 196-202. https://doi.org/10.1001/archinte.164.2.196
    2. Due. Cotter, P. E., e O'Keeffe, S. T. (2006). Sindrome delle gambe senza riposo: è un vero problema ?. Therapeutics and Clinical Risk Management, 2 (4), 465–475. https://doi.org/10.2147/tcrm.2006.2.4.465
    3. 3. Allen, RP, Picchietti, DL, Garcia-Borreguero, D., Ondo, WG, Walters, AS, Winkelman, JW, Zucconi, M., Ferri, R., Trenkwalder, C., Lee, HB e International Restless Legs Gruppo di studio sulla sindrome (2014). Criteri diagnostici della sindrome delle gambe senza riposo / malattia di Willis-Ekbom: criteri di consenso aggiornati dell'International Restless Legs Syndrome Study Group (IRLSSG): storia, logica, descrizione e significato. Medicina del sonno, 15 (8), 860–873. https://doi.org/10.1016/j.sleep.2014.03.025
    4. Quattro. Schwab, R.J. (2020, giugno). Versione professionale del manuale Merck: disturbo del movimento periodico degli arti (PLMD) e sindrome delle gambe senza riposo (RLS). Estratto il 23 gennaio 2021 da https://www.merckmanuals.com/home/brain,-spinal-cord,-and-nerve-disorders/sleep-disorders/periodic-limb-movement-disorder-plmd-and-restless-legs-syndrome-rls
    5. 5. Istituto nazionale di disturbi neurologici e ictus (NNDS). (2017, maggio). Scheda informativa sulla sindrome delle gambe senza riposo. Estratto il 23 gennaio 2021 da https://www.ninds.nih.gov/Disorders/Patient-Caregiver-Education/Fact-Sheets/Restless-Legs-Syndrome-Fact-Sheet
    6. 6. Holzknecht, E., Hochleitner, M., Wenning, G. K., Högl, B. e Stefani, A. (2020). Differenze di genere nelle caratteristiche cliniche, di laboratorio e polisonnografiche della sindrome delle gambe senza riposo. Journal of sleep research, 29 (3), e12875. https://doi.org/10.1111/jsr.12875
    7. 7. Picchietti, D., Allen, R. P., Walters, A. S., Davidson, J. E., Myers, A. e Ferini-Strambi, L. (2007). Sindrome delle gambe senza riposo: prevalenza e impatto nei bambini e negli adolescenti - lo studio Peds REST. Pediatria, 120 (2), 253-266. https://doi.org/10.1542/peds.2006-2767
    8. 8. Maheswaran, M. e Kushida, C. A. (2006). Sindrome delle gambe senza riposo nei bambini. MedGenMed: Medscape general medicine, 8 (2), 79.
    9. 9. Picchietti, D. L., Bruni, O., de Weerd, A., Durmer, J. S., Kotagal, S., Owens, J. A., Simakajornboon, N. e International Restless Legs Syndrome Study Group (IRLSSG) (2013). Criteri diagnostici per la sindrome delle gambe senza riposo pediatriche: un aggiornamento dell'International Restless Legs Syndrome Study Group. Medicina del sonno, 14 (12), 1253-1259. https://doi.org/10.1016/j.sleep.2013.08.778
    10. 10. Walters, AS, Frauscher, B., Allen, R., Benes, H., Chaudhuri, KR, Garcia-Borreguero, D., Lee, HB, Picchietti, DL, Trenkwalder, C., Martinez-Martin, P., Stebbins, GT, Schrag, A. e MDS Committee on Rating Scales (2014). Revisione degli strumenti diagnostici per la sindrome delle gambe senza riposo / malattia di Willis-Ekbom (RLS / WED): critica e raccomandazioni. Journal of Clinical Sleep Medicine: JCSM: pubblicazione ufficiale dell'American Academy of Sleep Medicine, 10 (12), 1343-1349. https://doi.org/10.5664/jcsm.4298
    11. undici. Trenkwalder, C., Allen, R., Högl, B., Paulus, W. e Winkelmann, J. (2016). Sindrome delle gambe senza riposo associata alle principali malattie: una revisione sistematica e un nuovo concetto. Neurology, 86 (14), 1336–1343. https://doi.org/10.1212/WNL.0000000000002542