Incubi

Il sogno è uno degli aspetti più complicati e misteriosi del sonno. Sebbene i sogni possano includere visioni di grandezza e beatitudine, possono anche essere spaventosi, minacciosi o stressanti.

Quando un brutto sogno ti fa svegliare, è noto come un incubo. È normale avere occasionalmente un incubo o un brutto sogno, ma per alcune persone si ripresentano frequentemente, interrompendo il sonno e influenzando negativamente anche la loro vita da svegli.



Conoscere le differenze tra brutti sogni, incubi e disturbi da incubo è un primo passo per affrontare le cause degli incubi, iniziare un trattamento appropriato e dormire meglio.

Cosa sono gli incubi?

Nella medicina del sonno, gli incubi hanno una definizione più rigorosa rispetto al linguaggio quotidiano. Questa definizione aiuta distinguere gli incubi dai brutti sogni : sebbene entrambi implichino un inquietante contenuto onirico, solo un incubo ti fa svegliare dal sonno.

Gli incubi sono sogni vividi che possono essere minacciosi, sconvolgenti, bizzarri o comunque fastidiosi. Si verificano più spesso durante il sonno REM (rapid eye movement), il fase del sonno associato a sogni intensi. Gli incubi sorgono più frequentemente nella seconda metà della notte, quando si trascorre più tempo sonno REM .



Al risveglio da un incubo, è normale essere acutamente consapevoli di ciò che è accaduto nel sogno e molte persone si ritrovano a sentirsi turbate o ansiose. Sintomi fisici come cambiamenti della frequenza cardiaca o sudorazione possono essere rilevati anche al risveglio.

Cos'è il disturbo da incubo?

Mentre la maggior parte delle persone ha incubi di tanto in tanto, il disturbo da incubo si verifica quando una persona ha incubi frequenti che interferiscono con il sonno, l'umore e / o il funzionamento diurno. È un disturbo del sonno noto come a parasonnia . Le parasonnie includono numerosi tipi di comportamenti anormali durante il sonno.

Le persone che hanno incubi occasionali non soffrono di disturbi da incubo. Al contrario, il disturbo da incubo comporta incubi ricorrenti che provocano un notevole disagio nella loro vita quotidiana.



Gli incubi sono normali?

È normale che sia i bambini che gli adulti facciano brutti sogni e incubi ogni tanto. Ad esempio, uno studio lo ha scoperto 47% degli studenti universitari ha avuto almeno un incubo nelle ultime due settimane.

Il disturbo da incubo, tuttavia, è molto meno comune. Studi di ricerca stimano che circa il 2-8% degli adulti ha problemi con gli incubi.

Gli incubi frequenti sono più comuni nei bambini che negli adulti. Incubi nei bambini sono più diffusi tra i tre ei sei anni e tendono a manifestarsi meno spesso quando i bambini invecchiano. In alcuni casi, tuttavia, gli incubi persistono nell'adolescenza e nell'età adulta.

Gli incubi colpiscono maschi e femmine, sebbene le donne lo siano generalmente è più probabile che riferisca di avere incubi , soprattutto durante l'adolescenza fino alla mezza età.

Perché abbiamo incubi?

C'è nessuna spiegazione di consenso sul motivo per cui abbiamo gli incubi . In effetti, è in corso un dibattito nella medicina del sonno e nelle neuroscienze sul motivo per cui sogniamo. Molti esperti ritengono che sognare faccia parte della mente metodi per elaborare le emozioni e consolidare la memoria. Possono esserlo, allora, brutti sogni una componente della risposta emotiva alla paura e al trauma , ma sono necessarie ulteriori ricerche per spiegare definitivamente perché si verificano gli incubi.

In che modo gli incubi sono diversi dai terrori del sonno?

Terrori del sonno , a volte chiamati terrori notturni, sono un altro tipo di parasonnia in cui un dormiente appare agitato e spaventato durante il sonno. Hanno incubi e terrori del sonno diverse caratteristiche distintive :

  • Gli incubi si verificano durante il sonno REM mentre i terrori del sonno si verificano durante il sonno non REM (NREM).
  • I terrori del sonno non comportano invece un risveglio completo, una persona rimane per lo più addormentata e difficile da svegliare. Se risvegliati, probabilmente saranno disorientati. Al contrario, quando una persona si sveglia da un incubo, tende ad essere vigile e consapevole di ciò che stava accadendo nel suo sogno.
  • Il giorno successivo, una persona con incubi di solito ha un chiaro ricordo del sogno. Le persone con terrore del sonno molto raramente hanno alcuna consapevolezza dell'episodio.
  • Gli incubi sono più comuni nella seconda metà della notte mentre i terrori del sonno si verificano più spesso nella prima metà.

Cosa causa gli incubi?

Molti fattori diversi possono contribuire a un rischio maggiore di incubi:

  • Stress e ansia : Situazioni tristi, traumatiche o preoccupanti che inducono stress e paura possono provocare incubi. Le persone con stress e ansia croniche possono avere maggiori probabilità di sviluppare il disturbo da incubo.
  • Condizioni di salute mentale : Gli incubi sono spesso segnalati a tassi molto più alti da persone con disturbi di salute mentale come disturbo da stress post-traumatico (PTSD), depressione, disturbo d'ansia generale, disturbo bipolare e schizofrenia. Le persone con disturbo da stress post-traumatico spesso hanno incubi frequenti e intensi in cui rivivono eventi traumatici, peggioramento dei sintomi del disturbo da stress post-traumatico e spesso contribuiscono all'insonnia.
  • Alcuni farmaci e farmaci: L'uso di alcuni tipi di sostanze illecite o di farmaci da prescrizione che influiscono sul sistema nervoso è associato a un rischio più elevato di incubi.
  • Ritiro da alcuni farmaci: Alcuni farmaci sopprimono il sonno REM, quindi quando una persona smette di prendere quei farmaci, c'è un effetto di rimbalzo a breve termine di più sonno REM accompagnato da più incubi.
  • Privazione del sonno: Dopo un periodo di sonno insufficiente, una persona spesso sperimenta un rimbalzo REM, che può innescarsi sogni vividi e incubi.
  • Storia personale degli incubi: Negli adulti, un fattore di rischio per il disturbo da incubo è una storia di incubi ricorrenti durante l'infanzia e l'adolescenza.

Sebbene non completamente compreso, può esistere una predisposizione genetica che rende più probabile che gli incubi frequenti si ripetano in una famiglia. Questa associazione può essere guidata da fattori di rischio genetici per condizioni di salute mentale legate agli incubi.

Alcune prove indicano che le persone che hanno incubi potrebbe aver alterato l'architettura del sonno , il che significa che progrediscono in modo anomalo attraverso le fasi del sonno. Alcuni studi hanno anche trovato una correlazione tra incubi e apnea ostruttiva del sonno (OSA) , un disturbo respiratorio che causa un sonno frammentato, sebbene siano necessarie ulteriori ricerche per chiarire questa associazione.

Gli incubi sono collegati all'attività di veglia?

Gli incubi possono avere una chiara connessione con le cose che accadono mentre sei sveglio. Gli incubi legati all'ansia e allo stress, in particolare il disturbo da stress post-traumatico, possono comportare flashback o immagini direttamente collegate a eventi traumatici.

Tuttavia, non tutti gli incubi hanno una relazione facilmente identificabile con l'attività di veglia. Gli incubi possono avere contenuti bizzarri o sconcertanti che è difficile ricondurre a circostanze specifiche nella vita di una persona.

Gli incubi possono influire sul sonno?

Gli incubi, in particolare gli incubi ricorrenti, possono avere un impatto significativo sul sonno di una persona. Le persone con disturbi da incubo hanno maggiori probabilità di soffrire di una diminuzione sia della quantità che della qualità del sonno.

I problemi di sonno possono essere indotti dagli incubi in diversi modi. Le persone che soffrono di disturbi notturni a causa di incubi possono svegliarsi sentendosi ansiose, rendendo difficile rilassare la mente e riaddormentarsi. La paura degli incubi può causare evitamento del sonno e meno tempo da dedicare al sonno.

Sfortunatamente, questi passaggi possono peggiorare gli incubi. L'elusione del sonno può causare la privazione del sonno, che può provocare un rimbalzo del sonno REM con un ritmo regolare sogni e incubi più intensi . Questo spesso porta a un'ulteriore evitamento del sonno, dando origine a un modello di sonno disturbato che culmina nell'insonnia.

Gli incubi possono esacerbare le condizioni di salute mentale che possono peggiorare il sonno e il sonno insufficiente può dare origine a sintomi più pronunciati di condizioni come depressione e ansia.

Un sonno insufficiente collegato a incubi e disturbi da incubo può causare eccessiva sonnolenza diurna, cambiamenti di umore e peggioramento della funzione cognitiva, tutti fattori che possono avere un sostanziale impatto negativo sulle attività diurne e sulla qualità della vita di una persona.

Quando dovresti vedere un dottore sugli incubi?

Poiché è comune avere un incubo occasionale, alcune persone potrebbero avere difficoltà a sapere quando gli incubi sono motivo di preoccupazione. Dovresti parla con il tuo medico degli incubi Se:

  • Gli incubi accadono più di una volta alla settimana
  • Gli incubi influenzano il sonno, l'umore e / o l'attività quotidiana
  • Gli incubi iniziano nello stesso momento in cui inizi un nuovo farmaco

Per aiutare il tuo medico a capire come gli incubi ti stanno influenzando, puoi mantenere un file diario del sonno che tiene traccia del tuo sonno totale e delle interruzioni del sonno, inclusi gli incubi.

Ricevi le ultime informazioni durante il sonno dalla nostra newsletterIl tuo indirizzo email sarà utilizzato solo per ricevere la newsletter di thesleepjudge.com.
Ulteriori informazioni possono essere trovate nel nostro politica sulla riservatezza .

Come viene trattato il disturbo da incubo?

Gli incubi rari normalmente non richiedono alcun trattamento, ma sia la psicoterapia che i farmaci possono aiutare le persone che soffrono di disturbi da incubo. Riducendo gli incubi, i trattamenti possono favorire un sonno migliore e una salute generale.

Il trattamento per gli incubi dovrebbe sempre essere supervisionato da un professionista della salute che possa identificare la terapia più appropriata in base alla salute generale del paziente e alla causa sottostante dei suoi incubi.

Psicoterapia

La psicoterapia, nota anche come terapia della parola, è una categoria di trattamento che funziona per comprendere e riorientare il pensiero negativo. La terapia della parola ha ampie applicazioni nell'affrontare disturbi della salute mentale e problemi del sonno come l'insonnia.

Molti tipi di psicoterapia ricadono sotto l'ombrello della terapia cognitivo-comportamentale (CBT), inclusa una forma specializzata di CBT per l'insonnia (CBT-I) che può essere usato per trattare gli incubi. Una componente centrale della CBT è il riorientamento dei pensieri e dei sentimenti negativi e la modifica dei modelli di comportamento dannosi.

Esistono numerosi tipi di terapia della parola e CBT che possono aiutare a ridurre gli incubi:

  • Terapia per prove di immagine: Questo approccio implica la riscrittura di un incubo ricorrente in una sceneggiatura che viene riscritta e quindi provata quando è sveglia per cambiare il modo in cui si svolge e influisce sul dormiente.
  • Terapia del sogno lucido: In un sogno lucido, una persona è attivamente consapevole che sta sognando. La terapia del sogno lucido sfrutta questa idea per dare a una persona la capacità di modificare positivamente il contenuto di un incubo attraverso la consapevolezza di esso nel momento.
  • Terapie di esposizione e desensibilizzazione: Poiché molti incubi sono guidati dalle paure, numerosi approcci utilizzano l'esposizione controllata a quella paura per ridurre la reazione emotiva ad essa. Esempi di queste tecniche per 'affrontare le tue paure' includono la terapia dell'autoesposizione e la desensibilizzazione sistematica.
  • Ipnosi: Questo approccio crea uno stato mentale rilassato, simile alla trance, in cui una persona può prendere più facilmente pensieri positivi per combattere lo stress.
  • Rilassamento muscolare profondo progressivo: Sebbene non sia una forma diretta di terapia della parola, il rilassamento muscolare profondo progressivo è una tecnica per calmare la mente e il corpo. Implica la respirazione profonda e una sequenza di tensione e rilascio nei muscoli di tutto il corpo. Metodi di rilassamento come questo sono uno strumento sviluppato nella terapia della parola per contrastare l'accumulo di stress.

Le raccomandazioni comportamentali associate alla terapia del linguaggio spesso comportano modifiche a igiene del sonno . Ciò include rendere la camera da letto più favorevole al sonno e coltivare routine e abitudini quotidiane che facilitano un sonno costante.

Molte psicoterapie per gli incubi comportano una combinazione di metodi. Gli esempi includono CBT-I, Terapia dinamica del sonno e Terapia di esposizione, rilassamento e riscrittura (ERRT) . I professionisti della salute mentale possono adattare la terapia della parola per gli incubi al paziente, includendo, se del caso, la causa di un disturbo di salute mentale coesistente.

Farmaco

Diversi tipi di farmaci da prescrizione possono essere utilizzati per trattare il disturbo da incubo. Molto spesso, si tratta di farmaci che agiscono sul sistema nervoso come farmaci anti-ansia, antidepressivi o antipsicotici. Diversi farmaci possono essere utilizzati per le persone che hanno incubi associati a PTSD.

I farmaci avvantaggiano alcuni pazienti, ma possono anche avere effetti collaterali. Per questo motivo, è importante parlare con un medico che possa descrivere i potenziali benefici e gli svantaggi dei farmaci da prescrizione per il disturbo da incubo.

Come puoi aiutare a fermare gli incubi e dormire meglio?

Se hai incubi che interferiscono con il tuo sonno o la tua vita quotidiana, il primo passo è parlare con il tuo medico. Identificare e affrontare una causa sottostante può aiutare a rendere gli incubi meno frequenti e meno fastidiosi.

Che gli incubi siano comuni o occasionali, potresti ottenere sollievo dal miglioramento dell'igiene del sonno. Costruire abitudini di sonno migliori è una componente di molte terapie per il disturbo da incubo e può spianare la strada a un sonno di alta qualità su base regolare.

Ci sono molti elementi dell'igiene del sonno, ma alcuni dei più importanti, soprattutto nel contesto degli incubi, includono:

  • Seguendo un programma di sonno coerente: Avere un orario prestabilito e un programma del sonno aiuta a mantenere stabile il sonno, prevenendo l'evitamento del sonno e il rimbalzo REM che induce l'incubo dopo la privazione del sonno.
  • Utilizzando metodi di rilassamento: Trovare modi per rilassarsi, anche la respirazione profonda di base, può aiutare a ridurre lo stress e la preoccupazione che danno origine agli incubi.
  • Evitare caffeina e alcol: La caffeina può stimolare la tua mente, il che rende più difficile rilassarsi e addormentarsi. Bere alcol prima di coricarsi può indurre un rimbalzo REM nella seconda metà della notte che può peggiorare gli incubi. Per quanto possibile, è meglio evitare alcol e caffeina la sera.
  • Ridurre il tempo davanti allo schermo prima di andare a letto : L'utilizzo di uno smartphone, tablet o laptop prima di andare a letto può aumentare l'attività cerebrale e rendere difficile addormentarsi. Se il tempo sullo schermo implica immagini negative o preoccupanti, è possibile che gli incubi siano più probabili. Per evitare ciò, crea una routine della buonanotte senza passare dallo schermo per un'ora o più prima di andare a dormire.
  • Creare un ambiente confortevole per dormire: La tua camera da letto dovrebbe favorire un senso di calma con il minor numero di distrazioni o interruzioni possibili. Imposta una temperatura confortevole, blocca la luce e il suono in eccesso e prepara il letto e la biancheria da letto in modo che siano di supporto e invitanti.
  • questo articolo è stato utile?
  • Non