Come rimanere svegli sulla strada

La guida assonnata è un grave rischio per la sicurezza negli Stati Uniti Solo nel 2017, il National High Traffic Safety Administration (NHTSA) stima che circa 91.000 incidenti automobilistici - e quasi 800 morti - siano stati attribuiti a incidenti con guida assonnata. Per molti conducenti che causano questi incidenti, mancanza di sonno è un fattore importante.

Anche se riposare a sufficienza ogni notte potrebbe potenzialmente prevenire alcune di queste collisioni, i conducenti dovrebbero anche informarsi sui segnali di pericolo di guida sonnolenta e adottare misure per assicurarsi di rimanere vigili e cauti al volante. Questi includono l'astensione da alcol, antidolorifici o farmaci che inducono il sonno se si prevede di guidare ed evitare la strada durante i momenti della giornata in cui le persone sono più vulnerabili alla sonnolenza. In alcuni casi, la guida assonnata funge da segnale di avvertimento di un disturbo del sonno sottostante.



Che cosa causa la sonnolenza durante la guida?

La guida sonnolenta si riferisce a qualsiasi caso in cui si guida un veicolo mentre si è affaticati o assonnati. Anche se il conducente non ha consumato alcol, gli studi hanno dimostrato che gli effetti della guida durante la privazione del sonno sono simili a quelli della guida in stato di ebbrezza. Questi effetti includono attenzione e coordinazione compromesse, tempo di reazione più lento e scarsa capacità di giudizio. Si ritiene che andare 24 ore senza dormire sia paragonabile ad avere un contenuto di alcol nel sangue dello 0,10%, che supera il limite legale per guidare in tutti i 50 stati.

Chiunque può sperimentare gli effetti di un sonno inadeguato, ma alcuni individui sono più predisposti alla guida sonnolenta. Questi includono:

  • Autisti commerciali che gestiscono carri attrezzi, semirimorchi, rimorchi e altri veicoli di grandi dimensioni.
  • Lavoratori a turni che lavorano di notte o i cui turni sono relativamente lunghi
  • Persone con disturbi del sonno che causano perdita di sonno e / o disturbi respiratori del sonno
  • Coloro che assumono farmaci che provocano sonnolenza

Inoltre, alcuni ambienti di guida comportano un rischio maggiore di incidenti legati alla guida assonnata. La maggior parte di queste collisioni si verificano nel tardo pomeriggio o tra le 12 e le 6 del mattino. Entrambi questi tempi coincidono con cali di energia naturale controllati dal tuo orologio circadiano, un sistema di cronometraggio interno che regola il sonno, l'appetito e altri processi corporei. Molti conducenti sonnolenti non hanno passeggeri quando si verificano i loro incidenti e un numero significativo di questi incidenti si verifica su strade rurali e autostrade.



Segnali di avvertimento da tenere d'occhio se sei preoccupato per la sonnolenza alla guida includi:

  • Sbadigli o battito di ciglia frequenti
  • Sensazione di 'addormentarsi'
  • Difficoltà a tenere la testa dritta
  • Difficoltà a ricordare le ultime miglia che hai guidato
  • Manca un'uscita o un segnale stradale
  • Seguendo altre vetture troppo da vicino
  • Andando alla deriva nell'altra corsia o colpendo strisce rumorose

I 'micro sleep' sono un altro effetto pericoloso della guida assonnata. Questi brevi intervalli nel sonno durano tipicamente dai quattro ai cinque secondi. A una velocità di 55 miglia all'ora, un guidatore potrebbe potenzialmente viaggiare per 100 iarde prima di svegliarsi dal proprio micro sonno.

Cosa fare se ti addormenti durante la guida

Se avverti sonnolenza improvvisa durante la guida o noti uno degli altri segnali di pericolo sopra elencati, dovresti smettere di guidare il più rapidamente possibile. Accedete al punto di ristoro successivo o in qualsiasi altro spazio sicuro e ben illuminato che vi consenta di parcheggiare in sicurezza e non ostruire la strada. Un pisolino di 20 minuti dovrebbe lasciarti adeguatamente rinfrescato e vigile, ma prenditi più tempo se necessario. Ricevi le ultime informazioni durante il sonno dalla nostra newsletterIl tuo indirizzo email verrà utilizzato solo per ricevere la newsletter di thesleepjudge.com.
Ulteriori informazioni possono essere trovate nel nostro politica sulla riservatezza .



Una cosa da tenere a mente è che il caffè e altre bevande contenenti caffeina forniscono una spinta energetica temporanea. Dopo che gli effetti della caffeina sono svaniti, i sentimenti di sonnolenza possono tornare. Si consigliano una tazza di caffè o due insieme a un breve pisolino lungo la strada, ma le bevande per tenerti sveglio durante la guida potrebbero non fornire sufficiente attenzione da sole.

Queste misure dovrebbero essere viste come interventi a breve termine se ti trovi in ​​una situazione potenzialmente pericolosa. Puoi anche ridurre il rischio di guidare durante la sonnolenza prendendo alcune misure prima di metterti al volante.

Suggerimento n. 1: dormi a sufficienza

La maggior parte degli adulti di età compresa tra 18 e 64 anni dovrebbe dormire da sette a nove ore al giorno . Le persone di età superiore ai 65 anni potrebbero non aver bisogno di dormire tanto, ma la razione giornaliera raccomandata è ancora di sette-otto ore. Le persone che non ricevono sette ore di sonno quotidiano corrono un rischio maggiore di essere coinvolte in un incidente di guida sonnolento.

Gli adolescenti in età da guida hanno bisogno di circa 8-10 ore di sonno quotidiano. Molti adolescenti non soddisfano questo parametro e di conseguenza si sentiranno più stanchi al volante. Se hai un bambino che guida, sottolinea l'importanza di un sonno adeguato e i pericoli di mettersi al volante quando si è stanchi o assonnati.

Suggerimento n. 2: evita l'alcol se intendi guidare

Bere e guidare rappresentano ovviamente dei rischi per la sicurezza di te, dei tuoi passeggeri e degli altri automobilisti sulla strada. Detto questo, anche le quantità legali di alcol per la guida di un veicolo possono causare sonnolenza al volante. Dovresti prestare particolare attenzione se ti senti già stanco.

Lettura correlata

  • uomo che cammina nel parco con il suo cane
  • medico che parla al paziente
  • donna che sembra stanca

Lo stesso vale per i farmaci da prescrizione e da banco, in particolare le pillole antiallergiche, che inducono sensazioni di sonnolenza. Assicurati di controllare gli effetti collaterali di eventuali nuovi farmaci prima di guidare. Se questi effetti includono sonnolenza, prendi in considerazione l'utilizzo dei mezzi pubblici.

Suggerimento n. 3: calcola il tempo dei tuoi viaggi intorno ai periodi di sonnolenza di punta

Evita di guidare nel tardo pomeriggio o tra le 12 e le 6 del mattino, quando si verifica il maggior numero di incidenti legati alla sonnolenza. Se ciò non è possibile, sii il più vigile possibile mentre sei in viaggio. Fai attenzione ai segnali di avvertimento che ti fanno sentire sonnolento, come andare alla deriva attraverso le corsie o colpire le strisce rumorose, e tieni d'occhio gli altri conducenti per gli stessi comportamenti.

Suggerimento n. 4 Migliora la tua igiene del sonno

L'igiene del sonno si riferisce ad abitudini e pratiche che aiutano a garantire una quantità adeguata di sonno di alta qualità ogni notte. Praticare una buona igiene del sonno può aiutarti a sentirti più vigile e riposato al mattino. Aspetti chiave di una corretta igiene del sonno includere:

  • Andare a letto costantemente : Dovresti sforzarti di andare a dormire e svegliarti alla stessa ora ogni giorno, anche nei fine settimana e quando sei in viaggio.
  • Ottimizza il tuo spazio per dormire : La migliore camera da letto per dormire bene è buia e tranquilla. Anche la temperatura ambiente è importante. Molti esperti lo concordano 65 gradi Fahrenheit (18,3 gradi Celsius) è la temperatura ideale per dormire, ma 60-67 gradi Fahrenheit (15,6-19,4 gradi Celsius) è un intervallo ragionevole per la maggior parte delle persone.
  • Tieni i dispositivi elettronici portatili fuori dalla camera da letto : Cellulari, computer, tablet e televisori emettono luce blu che può interferire con il sonno. È possibile utilizzare uno schermo con luce blu che potrebbe essere integrato nel telefono / tablet per ridurlo. Come ulteriore precauzione, non utilizzare nessuno di questi dispositivi entro 30 minuti prima di andare a dormire.
  • Evita la caffeina e l'alcol prima di andare a letto : La caffeina può disturbare il sonno, quindi è meglio evitare cibi e bevande contenenti caffeina nel tardo pomeriggio o la sera. Anche l'alcol prima di coricarsi può causare disturbi del sonno durante la notte. Potresti anche voler evitare altri liquidi per ridurre i viaggi notturni in bagno.
  • Non stufare a letto : Se sei a letto da 20 minuti o più e non ti senti ancora pronto per dormire, valuta la possibilità di alzarti e trasferirti in un'altra zona della tua residenza. Aspetta di sentirti stanco prima di tornare a letto ed evita i dispositivi elettronici a luce blu mentre aspetti.
  • Pratica abitudini sane : L'esercizio fisico regolare durante il giorno e una dieta sana possono entrambi migliorare le tue possibilità di dormire bene la notte.
  • Parla con un medico se sorgono problemi : Problemi di sonno possono indicare insonnia o altri disturbi del sonno. Se noti schemi ricorrenti di sonno povero o insufficiente, fissa un appuntamento con il tuo medico per discutere i tuoi sintomi.
  • questo articolo è stato utile?
  • Non