Come funziona uno studio del sonno?

I disturbi del sonno causano molti sintomi preoccupanti che possono influenzare l'umore, il livello di energia e la salute generale. Sfortunatamente, i disturbi del sonno sono notoriamente sottodiagnosticata perché spesso si sviluppano gradualmente nel tempo e hanno sintomi difficili da riconoscere.

Una diagnosi accurata è necessaria per consentire un trattamento efficace per i disturbi del sonno. Uno studio del sonno fornisce informazioni preziose sulle cause dei sintomi di una persona, inclusi gli eventuali disturbi del sonno presenti. Gli studi sul sonno vengono utilizzati anche nelle persone con diagnosi di disturbi del sonno per monitorare la loro risposta al trattamento.



Cosa aspettarsi durante uno studio del sonno

Quando visiti una clinica per polisonnografia , ti verrà assegnata una stanza. Prima di andare a dormire, un tecnologo incolla o registra sensori indolori sulla testa e sul corpo che registreranno le informazioni. Se hai bisogno di usare il bagno, il tecnico staccherà i sensori e li ricollegherà al tuo ritorno.

Puoi leggere e rilassarti a letto fino al momento di andare a dormire. Il tecnologo sarà a disposizione per monitorare e registrare i risultati del test e per assisterti con eventuali problemi durante la notte. Il test del sonno termina quando ti svegli la mattina e fai rimuovere i sensori.

Lettura correlata


Test di latenza del sonno multiplo a volte viene somministrato il giorno dopo la polisonnografia. Avrai sensori collegati a te che raccolgono dati sui tuoi schemi di sonno nel corso di cinque periodi di pisolino programmati, a due ore di distanza. All'inizio di ogni periodo di sonnellino, il tecnico ti informerà che è ora di fare un pisolino e ti rilasserai e proverai ad addormentarti.

Nei test di apnea notturna a casa, riceverai un dispositivo dal tuo medico e le istruzioni su come usarlo. Prima di andare a letto, seguire le istruzioni per collegare i sensori e accendere il dispositivo. Vai a dormire alla solita ora di andare a dormire. Il dispositivo raccoglierà dati per tutta la notte fino al risveglio e alla rimozione dei sensori al mattino.



Risultati dello studio del sonno

Indipendentemente dal tipo di studio del sonno che hai, i risultati verranno inviati al tuo medico per l'interpretazione. Il tuo medico ti contatterà per discutere i risultati dello studio sul sonno e se i tuoi risultati indicano che hai un disturbo del sonno.Ricevi le ultime informazioni sul sonno dalla nostra newsletterIl tuo indirizzo email sarà utilizzato solo per ricevere la newsletter di thesleepjudge.com.
Ulteriori informazioni possono essere trovate nel nostro politica sulla riservatezza .

Come prepararsi per uno studio del sonno

Fare dei passi prima dello studio del sonno può aiutarti a sentirti a tuo agio e facilitare risultati più accurati.

Prima di programmare lo studio del sonno:



  • Parla con il tuo medico dei farmaci che stai assumendo. Alcuni farmaci possono interferire con i risultati degli studi sul sonno, ma non saltare nessuna dose di farmaco senza prima consultare un medico.
  • Se ti senti in ansia per uno studio del sonno in una clinica, richiedi in anticipo un tour della clinica del sonno. Puoi anche chiedere di avere qualcuno che ti accompagni alla parte di preparazione del tuo studio del sonno.

Il giorno del tuo studio del sonno:

  • Segui la tua solita routine quotidiana il più possibile.
  • Evita la caffeina dal pomeriggio.
  • Non fare un pisolino.
  • Se il tuo studio del sonno è in una clinica, porta un pigiama, uno spazzolino da denti e altri articoli da toeletta, qualcosa da leggere e vestiti da cambiarti il ​​giorno successivo. Puoi anche portare il tuo cuscino.

E se non riesco a dormire durante uno studio del sonno?

È normale dormire meno del solito durante la polisonnografia a causa dei sensori e dell'ambiente non familiare. Questo in genere non influisce sui risultati del test, ma informa il medico in caso di dubbi.

Posso fare uno studio del sonno a casa?

Gli studi sul sonno domiciliare sono attualmente utilizzati solo per valutare l'apnea ostruttiva del sonno (OSA). I test di apnea notturna a domicilio sono meno efficaci nel rilevare l'OSA rispetto alla polisonnografia, quindi il Accademia americana di medicina del sonno (AASM) consiglia di utilizzarli solo quando si sospetta un'OSA moderata o grave e quando non sono presenti altre condizioni di salute. L'AASM consiglia inoltre che la diagnosi e il trattamento dell'apnea notturna non dovrebbero essere basati esclusivamente sui risultati di uno studio del sonno a casa.

Tuttavia, i test per l'apnea notturna a casa sono più convenienti, possono essere più convenienti e potresti dormire meglio nel tuo letto che in una clinica. Se il tuo medico consiglia la polisonnografia per rilevare l'apnea notturna, puoi chiedere se uno studio a domicilio può essere un'alternativa appropriata.

  • questo articolo è stato utile?
  • Non
  • Riferimenti

    +4 Fonti
    1. 1. Baran, A. S., & Chervin, R. D. (2009). Approccio al paziente con disturbi del sonno. Seminari in neurologia, 29 (4), 297-304. https://doi.org/10.1055/s-0029-1237116
    2. Due. ADAMO. Enciclopedia medica. (2020, 19 gennaio). Polisonnografia. Estratto il 28 settembre 2020 da https://medlineplus.gov/ency/article/003932.htm
    3. 3. Istituto nazionale di disturbi neurologici e ictus. (2020, 16 marzo). Scheda informativa sulla narcolessia. Estratto il 28 settembre 2020 da https://www.ninds.nih.gov/Disorders/Patient-Caregiver-Education/Fact-Sheets/Narcolepsy-Fact-Sheet
    4. Quattro. Rosen, IM, Kirsch, DB, Carden, KA, Malhotra, RK, Ramar, K., Aurora, RN, Kristo, DA, Martin, JL, Olson, EJ, Rosen, CL, Rowley, JA, Shelgikar, AV e Consiglio di amministrazione dell'American Academy of Sleep Medicine (2018). Uso clinico di un test domestico di apnea del sonno: una dichiarazione aggiornata dell'American Academy of Sleep Medicine Position Statement. Journal of Clinical Sleep Medicine: JCSM: pubblicazione ufficiale dell'American Academy of Sleep Medicine, 14 (12), 2075–2077. https://doi.org/10.5664/jcsm.7540