Come smaltire un materasso

Mentre acquisto di un nuovo materasso può essere frustrante, ogni proprietario di materasso raggiunge inevitabilmente il punto in cui è chiaro che è ora di salire di livello. Alcune persone decidono di cambiare il loro materasso perché sono interessate a un nuovo modello o tipo di materasso, e alcune persone cercano un nuovo materasso perché le loro esigenze di comfort sono cambiate nel tempo, a causa di fattori come l'età, la perdita o l'aumento di peso e / o lesioni. Tuttavia, anche qualcuno che non è particolarmente interessato ad altri materassi dovrà eventualmente sostituire il materasso.

Esistono diversi modi per sbarazzarsi di un materasso usato, dal riciclaggio alla donazione allo smaltimento. Il metodo giusto per te dipende da una serie di fattori diversi, in particolare lo stato del materasso, dove ti trovi e quali strutture sono vicine, offrendo quali tipi di servizi di smaltimento e donazione.



Analizzeremo i diversi metodi di smaltimento del materasso, come scegliere quello giusto per te e come procedere per portare a termine il lavoro di smaltimento.

Come faccio a sapere se sono pronto per un nuovo materasso?

Cominciando dall'inizio: come fai a sapere che è ora di prendere un nuovo materasso?

Il consenso generale è che i materassi dovrebbero essere sostituiti, in media, ogni 8 anni.



Tuttavia, alcuni tipi di materassi tendono a durare più a lungo di altri. Ad esempio, i materassi ibridi a molle interne tendono a dover essere sostituiti prima, intorno ai 6 anni, mentre i semplici materassi a molle interne possono durare fino a 10 anni (e anche di più se sono a doppia faccia). Nel frattempo, schiuma di memoria e materassi in lattice possono durare fino a 15 anni con la giusta cura.

Queste cifre sono solo la durata media della vita di ogni tipo di materasso: alcuni singoli materassi possono durare meno tempo rispetto alla media del loro tipo di materasso, mentre altri possono durare più a lungo. La durata di un materasso può variare in modo significativo, a seconda di fattori come il design del materasso, i materiali di cui è fatto, il modo in cui te ne prendi cura e il tipo di atmosfera a cui è esposto nella tua camera da letto.

Il modo migliore e più accurato per sapere se il tuo materasso deve essere sostituito è come ci si sente , e che tipo di riposo ottieni quando ci dormi sopra . Stai ancora ricevendo il supporto e il comfort dal materasso che hai ricevuto in passato?



Segni che il tuo materasso deve essere sostituito
Usura e strappo Modifiche alla qualità del sonno
Cedimenti Svegliati sentendoti stanco o dolorante
Granuli Fai fatica a metterti a tuo agio
Amaca In grado di sentire i movimenti del tuo partner più di quanto facevi prima
Bobine che possono essere percepite attraverso la parte superiore del materasso Maggiore difficoltà ad addormentarsi o rimanere addormentati
Noisy Springs I suoni ti fanno svegliare quando tu o il tuo partner vi muovete

Inoltre, alcuni cambiamenti di vita possono richiedere un cambio di materasso. Ad esempio, se ti trasferisci con un partner o aggiungi un animale domestico medio-grande (come un cane) alla tua routine del sonno notturno, un materasso più vecchio potrebbe essere più influenzato dalla nuova distribuzione del peso e potrebbe non essere in grado di per fornire lo stesso livello di supporto.

Una volta che hai deciso che è il momento di un nuovo materasso, hai fatto acquisti e scelto il tuo nuovo modello e sei pronto per portarlo a casa, c'è un ultimo ostacolo da affrontare: cosa fai con il tuo vecchio materasso?

Donare il tuo materasso

Molte persone scelgono di donare i propri materassi invece di smaltirli. Questa è una grande opportunità per fare qualcosa di significativo per le persone bisognose, creando allo stesso tempo spazio per il tuo nuovo materasso.

Tuttavia, è molto importante ricordare che non tutti i materassi sono idonei per essere donati.

Sebbene ci siano molte ragioni per cui le persone decidono di acquistare un nuovo materasso, alcuni materassi vengono scartati perché sono molto usurati e / o non più utilizzabili. Questi materassi non devono essere donati.

Inoltre, a causa dell'afflusso di letti di qualità superiore e più convenienti e per questioni normative e igienico-sanitarie, gli standard sono aumentati negli enti di beneficenza e nei rifugi per quanto riguarda l'idoneità dei materassi per la donazione. Portare un materasso scadente, oltre ad essere scortese, sarà generalmente una perdita di tempo per te e per il personale laborioso e i volontari di queste organizzazioni.

Allora come fai a sapere se il tuo materasso è abbastanza in forma per essere donato?

Ogni ente di beneficenza, organizzazione e rifugio ha i propri standard per ciò che è accettabile per un materasso donato. Tuttavia, ci sono alcune linee guida standard:

  • Infestazioni: Anche se questo dovrebbe essere ovvio, non donare materassi con infestazioni di alcun tipo, soprattutto quando si tratta di cimici e muffe. Anche se hai pulito il materasso a livello superficiale dopo aver trovato cimici, muffe o altre forme di vita che abitano il materasso, queste infestazioni sono spesso radicate in profondità nel materasso. Dovresti considerare qualsiasi materasso di cui ti sbarazzi dopo un'infestazione non adatto alla donazione.
  • Principali problemi strutturali: Problemi come bobine rotte, sporgenti o piegate possono rendere inutilizzabile un materasso. Avrai notato questi problemi l'ultima volta che hai dormito sul tuo materasso e spesso sono visibili dall'esterno. Anche i problemi strutturali che derivano dall'usura, come cedimenti eccessivi, ammassamenti irregolari e grandi rientranze permanenti, possono rendere un materasso inadatto a essere trasmesso a qualcun altro.
  • Strappi, lacrime e buchi: Non donare un materasso con grandi e evidenti strappi, lacerazioni o buchi. Ciò include cuciture che si slacciano e grandi squarci, ma anche piccoli fori (come quelli di un morso di cane o di un artiglio o di una bruciatura di sigaretta). Dovresti anche assicurarti che la fodera del materasso sia saldamente attaccata prima di donare.
  • Macchie: I materassi con macchie non dovrebbero essere donati. Ciò include macchie sia grandi che piccole di qualsiasi sostanza, nonché evidenti scolorimenti permanenti dovuti all'uso nel tempo.

    Tuttavia, se hai un materasso con piccole macchie, macchie o altri problemi che pensi che una pulizia fai-da-te possa risolvere, puoi usare i seguenti trucchi per provare a rimuoverli e portare il tuo materasso da fiuto per la donazione.

    1. Vuoto: Può sembrare folle, ma passare l'aspirapolvere sulla parte superiore e sui lati di un materasso può fare miracoli per rimuovere peli di animali domestici e peli, pelle umana e polvere (così come qualsiasi altra briciola e frammento che si è fatto strada sul materasso). È meglio farlo con un aspirapolvere più piccolo o portatile se ne hai uno, ma un normale aspirapolvere farà il trucco.
    2. Spot Clean: Se hai un materasso con una o più piccole macchie, puoi provare a pulire le macchie. Ci sono un paio di modi per farlo. Puoi usare un detergente enzimatico non tossico per abbattere chimicamente la macchia.

      Se vuoi andare più fai-da-te, usa una combinazione di perossido di idrogeno, sapone liquido per piatti e bicarbonato di sodio. Mescola la combinazione in un flacone spray e applica sulle macchie, quindi asciuga con un panno umido e poi asciutto.

      Una terza opzione è unire il succo di limone e il sale fino a ottenere un composto denso e applicare sulla macchia. Lascia riposare per circa 45 minuti a un'ora (a seconda delle dimensioni della macchia) e poi asciuga con uno straccio pulito.

Odori: Anche se a volte le persone possono essere 'cieche dal naso' agli odori nella propria casa, un odore particolarmente forte su un materasso dovrebbe essere percepibile per te. In caso di dubbio, chiama una terza persona, preferibilmente una con cui non vivi, per eseguire un test di annusamento. Se trovi che il materasso ha un leggero odore, puoi provare a cospargere uno strato di bicarbonato di sodio sulla superficie e lasciarlo riposare per alcune ore. Successivamente, aspira il bicarbonato di sodio e poi, se possibile, lascia che il materasso si aria all'esterno. Se l'odore rimane, dovresti riconsiderare la donazione del materasso.

In generale, capire se il tuo materasso è all'altezza degli standard di donazione è una questione di buon senso.

Assicurati che il materasso sia strutturalmente sano, pulito e privo di infestazioni o odori. Il materasso non aiuterà nessuno se non può essere utilizzato. Pensa se vorresti o meno ricevere il tuo materasso come donazione. In caso contrario, considera altre opzioni.

Se ritieni che il tuo letto sia in buone condizioni per la donazione, allora è fantastico! Puoi passare alla selezione del posto giusto per donare.Ricevi le ultime informazioni durante il sonno dalla nostra newsletterIl tuo indirizzo email sarà utilizzato solo per ricevere la newsletter di thesleepjudge.com.
Ulteriori informazioni possono essere trovate nel nostro politica sulla riservatezza .

Organizzazioni più grandi

Queste organizzazioni sono nazionali o multinazionali, con sedi in tutto il Nord America e talvolta in tutto il mondo.

  1. Buona volontà : Goodwill è una rete di organizzazioni non profit basate sulla comunità che vende articoli donati nei negozi dell'usato. Queste vendite finanziano programmi di istruzione, formazione e inserimento lavorativo a coloro che hanno ostacoli all'occupazione, come le persone che sono state ridimensionate, le persone con disabilità e le persone con una storia lavorativa limitata. I partecipanti ai programmi della comunità Goodwill spesso ricevono anche buoni per i negozi Goodwill. Ci sono 162 buone volontà locali negli Stati Uniti e in Canada, e ogni località ha le proprie politiche su ciò che accetta e se offre il ritiro a casa. Alcune località accettano materassi in buone condizioni, mentre altre no. Contatta il tuo Goodwill locale per vedere se è disponibile a donazioni di materassi.
  2. Habitat per l'umanità : Habitat for Humanity è un'organizzazione che opera in tutto il mondo per aiutare le persone a ottenere alloggi a prezzi accessibili e sostenibili, spesso costruendo nuovi alloggi, o riabilitando o preservando gli alloggi esistenti. Come Goodwill, gestiscono una catena di negozi dell'usato chiamata Ristabilire , le cui vendite vanno interamente al finanziamento di progetti di costruzione di habitat e alloggi. Inoltre, come Goodwill, le sedi di ReStore variano in base a ciò che possono accettare e se possono offrire il ritiro a casa, specialmente quando si tratta di materassi. Contatta la sede ReStore più vicina per le linee guida sulle donazioni.
  3. Furniture Bank Association of America : La Furniture Bank Association of America, o FBA, è una rete di banche di mobili che fornisce mobili a basso costo o nullo a comunità svantaggiate e persone che vivono in povertà. Hanno oltre 80 banche di mobili negli Stati Uniti e di solito accettano materassi in buone condizioni (ovvero, senza problemi strutturali, cimici, lacrime o macchie). La loro regola generale è che verranno a ritirare il tuo materasso di qualità accettabile se vivi entro 20 miglia dalla posizione di una delle loro banche di mobili, anche se alcune posizioni di banche di mobili potrebbero guidare più lontano. Se puoi portare tu stesso il materasso in una banca di mobili ed è in condizioni adeguate, dovrebbero accettarlo, ma assicurati di chiamare in anticipo. Puoi anche controllare la loro organizzazione sorella, Banche di mobili in tutta l'America , che fornisce un servizio simile.
  4. Carità cattoliche : Catholic Charities gestisce piccole organizzazioni di servizi di beneficenza in tutti gli Stati Uniti, aiutando in particolare bambini, rifugiati, persone senza casa, persone con disabilità e persone a basso reddito. I loro programmi sono per persone di qualsiasi (o nessuna) appartenenza religiosa, non solo cattolici. Gestiscono specificamente una serie di programmi di alloggi residenziali e rifugi, e in alcune località hanno spesso bisogno di letti in condizioni di donazione adeguate (specialmente letti gemelli e letti matrimoniali). Controlla il loro sito web per vedere se ci sono programmi che necessitano di materassi vicino a te. Spesso forniscono anche il ritiro.

Donazioni locali

Potresti voler saltare le organizzazioni più grandi e passare direttamente al livello locale. In generale, le organizzazioni più grandi tendono ad avere politiche più severe contro l'accettazione dei materassi, sia per ragioni normative che per lo spazio di archiviazione. Esistono molti modi per trovare collettivi locali, organizzazioni non profit e organizzazioni più piccole che prenderanno il tuo materasso e lo utilizzeranno per aiutare a livello locale nella tua comunità.

Se non hai familiarità con la tua scena di soccorso locale, una risorsa essenziale per trovare il posto giusto per il tuo materasso è Donationtown.org . Donation Town è una delle migliori risorse online per trovare un posto dove donare il tuo materasso in beneficenza. Forniscono un database completamente gratuito e ricercabile degli enti di beneficenza nella tua zona che potrebbero accettare il materasso, con le specifiche sul fatto che forniscono o meno servizi di raccolta delle donazioni. Se stai cercando di donare il tuo materasso, controlla il database di Donation Town per trovare un ente di beneficenza adatto.

Puoi anche donare direttamente a un rifugio locale. Una rapida ricerca su Google dovrebbe darti un elenco di contatti per i tuoi rifugi locali, inclusi rifugi per senzatetto della popolazione generale e rifugi specifici per giovani, donne e bambini. Puoi anche cercare in un ampio database di rifugi United Way . Controllare il sito web di un rifugio (o, più efficacemente, chiamarlo) ti farà sapere se hanno bisogno o meno del tuo materasso.

Dallo via

Se non riesci a trovare un'organizzazione o un ente di beneficenza a cui donare il tuo materasso, c'è sempre la possibilità di darlo direttamente a qualcuno.

Puoi iniziare pubblicando dai tuoi account su piattaforme di social media e chiedendo in giro ad amici, familiari e conoscenti nella tua rete. Le persone a cui potresti non aver nemmeno pensato potrebbero aver bisogno di un letto, o avere un uso o spazio per uno di riserva.

Puoi anche utilizzare piattaforme di social media localizzate come Facebook Marketplace, NextDoor e Freecycle, così come qualsiasi mailing list ListServe su cui potresti essere, per pubblicizzare il tuo materasso. Assicurati di specificare che è totalmente gratuito e anche di essere chiaro su esattamente di che taglia è e in che stato si trova (in modo da non finire per perdere tempo e tempo per i potenziali nuovi proprietari di materassi se non è la misura giusta.) Fornire dimensioni e immagini, se possibile.

Potresti anche prendere in considerazione l'idea di inserire volantini nelle scuole locali, nei bar, nei centri sociali o, se applicabile, nelle università. Anche in questo caso, assicurati di specificare le dimensioni, lo stato e le dimensioni del materasso.

Riciclare il materasso

Se non riesci a trovare un posto adatto per donare il tuo materasso o il tuo materasso non è più adatto per dormire, la cosa migliore è riciclare. Vicino a 20 milioni i materassi finiscono in discarica ogni anno, con ogni materasso che occupa fino a 40 piedi cubi di spazio. Ciò contribuisce in modo significativo alla massa delle discariche, che crea significativi problemi ecologici e ambientali, nonché condizioni non sicure per i lavoratori di tutto il mondo.

Circa l'80-90% della maggior parte dei materassi può essere scomposto e riciclato. Tuttavia, le leggi, i regolamenti e gli standard sul riciclaggio variano in modo significativo a seconda dello stato, della contea e persino delle singole ordinanze di città e paesi.

Nella maggior parte dei casi, tuttavia, ci sono due modi generali per riciclare il materasso.

Centri di riciclaggio locali

Alcuni centri di riciclaggio accettano i materassi così come sono. Sebbene possa richiedere un po 'di ricerca, molte aree hanno almeno un impianto di riciclaggio nelle vicinanze che accetterà un intero materasso. Alcune strutture hanno anche un contratto con le aziende per ritirare i materassi e riciclarli per te con un piccolo costo di servizio (che di solito non supera i $ 40,00). Alcuni stati (in particolare, Connecticut, Rhode Island e California) hanno leggi che rendono il riciclaggio dei materassi e il ritiro gratuiti oa costi molto bassi attraverso i programmi di responsabilità estesa del produttore (EPR).

Se hai problemi a trovare strutture per il riciclaggio che accolgono un materasso, ci sono alcuni database molto utili che puoi consultare.

  • Materasso Bye Bye: Questo database, gestito dal Mattress Recycling Council, è specifico per gli stati emanati dall'EPR (come menzionato sopra, Connecticut, Rhode Island e California). Se vivi in ​​uno di questi stati, dai un'occhiata a questo sito web per risorse su come trovare una tariffa minima o ritirare gratuitamente un programma per riciclare il materasso.
  • Terra 911 : Il sito web di questa organizzazione ospita uno dei siti più popolari del Nord America database di riciclaggio estesi , con oltre 100.000 elenchi di strutture negli Stati Uniti e in Canada. Puoi cercare specificamente le strutture che accettano i materassi più vicini al tuo codice postale e puoi filtrare in base a fattori come se addebitano o meno una commissione o se offrono o meno il ritiro. È inoltre possibile accedere al database tramite la loro hotline, 1-800-CLEANUP.
  • Uffici comunali: Molte città e paesi hanno uffici comunali che si occupano a livello locale di rifiuti e riciclaggio. Il reparto specifico che gestisce questi problemi può essere denominato in modo diverso in luoghi diversi. Cerca la tua città o città specifica (o il tuo codice postale) per vedere quale dipartimento municipale è responsabile della spazzatura e del riciclaggio. È possibile che la tua città specifica non abbia un programma di riciclaggio, ma molte città lo fanno. Chiama il tuo ufficio comunale locale per avere informazioni su dove e come riciclare un materasso.
  • Strutture residenziali locali: Se hai ancora problemi a trovare un posto dove riciclare il materasso, prendi in considerazione l'idea di contattare attività commerciali, stabilimenti e strutture locali che ospitano persone durante la notte su base regolare. Ciò include università, hotel e ospedali, tra gli altri. Poiché queste strutture hanno un fabbisogno di smaltimento dei materassi superiore alla media, molte hanno rapporti in essere con le strutture locali di smaltimento dei materassi e potrebbero essere in grado di guidarti verso un centro di riciclaggio che accetta materassi.

Riciclaggio fai da te

In alcuni casi, potresti non essere in grado di trovare una struttura abbastanza vicino a te che accetti materassi interi, oppure potresti non essere in grado di trasportare un intero materasso in una struttura che non offre il servizio di ritiro. In tal caso, non sei ancora del tutto sfortunato: potrebbero esserci ancora opzioni di riciclaggio!

  • Rompi il materasso e la rete da solo e ricicla le parti. Se hai tempo, spazio e strumenti, puoi facilmente scomporre il tuo materasso in parti riciclabili, che alcuni centri di riciclaggio che non accettano materassi interi potrebbero invece accettare. Assicurati di chiamare le strutture di riciclaggio locali per assicurarti che accettino i materiali prima di presentarti o mettere fuori i materiali del materasso con il normale riciclaggio.

    Se il tuo materasso ha delle molle, puoi anche rivolgerti a un rivenditore locale di rottami metallici: molti ti pagheranno per toglierti le molle metalliche dalle mani.

  • Ricicla il tuo materasso: Se sei un fai-da-te particolarmente furbo, un'altra opzione è riciclare il tuo materasso o parti del tuo materasso. Ciò significa riutilizzare il materasso (o alcuni dei suoi materiali) in vari modi.
    • Giardino e Esterni: Molte parti di un materasso possono essere utilizzate nel giardinaggio. Una molla di scatola di legno può essere scomposta e utilizzata come compost o pacciamatura paesaggistica, oppure può essere mantenuta intera e utilizzata come aiuola rialzata per verdure, erbe o fiori.
    • Riparazione a casa: La schiuma del materasso, il tessuto e il materiale dell'imbottitura possono essere utilizzati come imbottitura, isolamento o persino coperte protettive per i mobili durante un trasloco.
    • Progetti artistici e arredamento: Ci sono molti, molti tipi di opere d'arte e decorazioni per la casa uniche che possono essere realizzate con parti di un materasso rotto. Da un portabottiglie realizzato con molle in acciaio riproposte a letti per cani con vecchie imbottiture per materassi a una libreria a doghe, i materassi possono sicuramente vivere una seconda vita se sei abbastanza furbo.

Buttare via il materasso

In alcuni casi, potresti non essere in grado di donare o riciclare il tuo materasso. Può darsi che il tuo materasso non sia adatto per la donazione, o non riesci a trovare un centro di riciclaggio abbastanza vicino che lo accetti. Per qualsiasi motivo, non sei in grado di donare, regalare, riciclare o riciclare il tuo materasso, c'è sempre la possibilità di buttarlo via.

Tuttavia, spesso non è così semplice come mettere il materasso sul marciapiede. Molti stati, città e paesi hanno ordinanze e regole specifiche per gettare via i materassi, alcuni dei quali proibiscono di gettare un intero materasso nella spazzatura. In quei luoghi, un materasso cordonato potrebbe non essere ritirato il giorno della spazzatura e potrebbe comportare un biglietto o una multa.

Le regole sullo smaltimento dei rifiuti variano e puoi trovare le regole per il tuo stato e la tua città con una rapida ricerca su Google. Se vivi in ​​una zona dove puoi, infatti, gettare un materasso con la tua normale spazzatura, assicurati di leggere attentamente eventuali regole aggiuntive per evitare multe e / o rifiuto del ritiro. Nella maggior parte dei luoghi, ti verrà richiesto di avvolgere il materasso in plastica e in alcuni punti ti verrà richiesto di avvolgere il materasso in una borsa per materasso di plastica appositamente realizzata. Per sicurezza, copri il materasso con della plastica (o un sacchetto di plastica) e sigillalo con del nastro adesivo.

Alcuni comuni hanno regole e regolamenti aggiuntivi quando si tratta di gettare un materasso. In alcuni luoghi, c'è un 'giorno della spazzatura pesante' mensile bisettimanale specificamente designato per lo smaltimento di oggetti di grandi dimensioni come i materassi. Alcuni reparti di gestione dei rifiuti hanno anche regole contro lo smaltimento di più articoli sfusi (in questo caso, materassi) alla volta.

Per coloro che non riescono affatto a frenare il materasso, ci sono alcune altre opzioni.

  1. Utilizzare un servizio di smaltimento dei rifiuti: Le società di smaltimento dei rifiuti sono aziende private specializzate nello smaltimento di rifiuti che le persone potrebbero non essere in grado di gettare nella normale spazzatura. Molte aziende professionali e private di rimozione dei rifiuti forniscono il trasporto di materassi come uno dei loro servizi. I prezzi variano in modo significativo, quindi vale la pena fare acquisti per preventivi e leggere le recensioni.
  2. Richiedi il trasporto del materasso alla tua nuova azienda di materassi: Alcune aziende di materassi offrono effettivamente il trasporto di materassi come parte dei loro servizi di consegna. Quando acquisti un nuovo materasso, chiedi se questo servizio è offerto. Un'azienda può offrire gratuitamente il trasporto del materasso come incentivo all'acquisto, ma nella maggior parte dei casi, le aziende che prenderanno il tuo vecchio materasso al momento della consegna del tuo nuovo richiederanno una piccola commissione, di solito non superiore a $ 50,00.
  • questo articolo è stato utile?
  • Non