Come progettare la camera da letto ideale per dormire

L'ambiente della tua camera da letto è fondamentale per dormire in modo costante. Creare un ambiente da letto che favorisca l'addormentarsi e il rimanere addormentati è una parte fondamentale di igiene del sonno , che può consentire un riposo di qualità notte dopo notte.

Coltivare un ambiente rilassante per il sonno coinvolge sia il design visivo che la configurazione pratica, compresa l'illuminazione, il suono e l'odore. Considerare questi elementi della tua impostazione del sonno può aiutarti a coltivare la tua camera da letto ideale per un sonno ottimale.



Progettazione visiva della tua camera da letto

Il design degli interni è un concetto ampio, ma una componente fondamentale è stabilire l'aspetto e l'atmosfera della tua casa. Per la tua camera da letto, puoi sviluppare un design degli interni che non solo rifletta il tuo stile personale, ma favorisca anche un senso di calma che favorisce il sonno.

Colori caldi e accattivanti

Le pareti, i pavimenti, i mobili e la biancheria da letto contribuiscono alla combinazione di colori della tua camera da letto. È importante sottolineare i colori che ti fanno sentire a tuo agio prima di coricarti. Per la maggior parte delle persone, questi sono colori più morbidi e caldi, ma puoi scegliere i colori che ti piacciono di più.

Per gli affittuari o le persone con un budget limitato, potrebbe non essere possibile rifare completamente la combinazione di colori nella tua camera da letto, tuttavia puoi accentuare in modo creativo alcuni colori con biancheria da letto ben posizionata, un tappeto o una decorazione murale.



Layout utilizzabile e accattivante

Non importa con quanta metratura devi lavorare, vuoi evitare una sensazione di angoscia nella tua camera da letto. Inizia scegliendo un file dimensione del materasso che si adatta senza essere troppo aderente. L'utilizzo di spazio verticale o di stoccaggio sotto il letto può sfruttare al meglio anche una piccola camera da letto, liberando spazio sul pavimento che può essere utilizzato per mobili a portata di mano, come un comodino, o per dare alla stanza un'atmosfera più ariosa.

Mentre progetti la tua camera da letto, cerca di fare ogni azione che farai lì senza frustrazioni. Ad esempio, organizzare i cassetti rende più facile prepararsi al mattino e avere un percorso libero dal letto al bagno può eliminare i rischi di inciampare se devi andare in bagno al buio. Progettare una camera da letto senza stress aiuta a conferirle un'aura di comfort e relax.

Riduci il disordine

Il disordine visivo può generare fatica , che è un noto ostacolo alla qualità del sonno. Gli oggetti disorganizzati nella tua camera da letto possono rafforzare la sensazione di avere troppe 'questioni in sospeso', generando sentimenti di ansia che potrebbero rendere più difficile rilassare la mente quando vuoi addormentarti.



Anche se non devi necessariamente dedicarti completamente a Marie Kondo per organizzare la tua camera da letto, vale la pena rivedere gli elementi di cui non hai veramente bisogno e dedicare solo pochi minuti ogni giorno a raccogliere il disordine in modo che non lo faccia accumula e ti senti opprimente da affrontare.Ricevi le ultime informazioni durante il sonno dalla nostra newsletterIl tuo indirizzo email verrà utilizzato solo per ricevere la newsletter di thesleepjudge.com.
Ulteriori informazioni possono essere trovate nel nostro politica sulla riservatezza .

Una sensazione di casa

La tua camera da letto dovrebbe essere accogliente, un luogo dove puoi rilassarti e avere la sensazione di essere a casa. Il modo migliore per coltivare questa sensazione è molto personale. Le possibilità includono la visualizzazione di immagini di amici intimi e familiari, oggetti cari che ricordano i ricordi preferiti o opere d'arte o poster significativi sulle pareti. Questi tocchi personali non devono essere fantasiosi o costosi, devono solo essere significativi per te.

Design pratico per favorire il sonno

Oltre al design visivo, la pratica configurazione della tua camera da letto può influenzare direttamente il tuo sonno. In generale, l'obiettivo di questi approcci è rendere l'ambiente del sonno un bastione di rilassamento fisico e mentale che abbia il minor numero possibile di distrazioni o potenziali interruzioni del sonno.

Luce

La luce è lo spunto più potente per il tuo ritmo circadiano , parte del tuo orologio biologico che aiuta a regolare il sonno. Quando è ora di andare a letto, cerca di rendere la tua camera da letto il più buia possibile per rafforzare un sano ritmo circadiano.

Le tende oscuranti possono aiutare se la tua stanza riceve molta luce esterna. L'illuminazione, inclusa una lampada da comodino se ne usi una, non dovrebbe essere troppo intensa. L'illuminazione con una bassa temperatura di colore e illuminamento può rendere più facile la sensazione di sonnolenza e sonnecchiare.

Un'altra parte importante del controllo della tua esposizione alla luce è ridurre al minimo o eliminare l'uso di dispositivi elettronici, inclusi tablet e telefoni cellulari, nella tua camera da letto. Guardare la TV in camera da letto prima di andare a letto avrà un impatto negativo sulla qualità del sonno. Il tempo sullo schermo espone i tuoi occhi alla luce blu che può interrompere il tuo ritmo circadiano e può anche attivare la tua mente, rendendo più difficile rilassarsi per dormire. Se hai bisogno di tenere un dispositivo in camera da letto, cerca di tenerlo fuori dalla portata del braccio ed evita di usarlo per un'ora o più prima di andare a dormire.

Suono

Il rumore esterno può causare frequenti risvegli e queste interruzioni sono state collegate livelli ridotti sia della qualità del sonno che della salute generale . Se il rumore esterno è al di fuori del tuo controllo, una macchina per il rumore bianco può aiutarti a soffocare i suoni. Puoi anche impostare altoparlanti per riprodurre musica confortante, che molte persone usano come mezzo per rendere la loro camera da letto più adatta per addormentarsi . Diverse applicazioni mobili possono servire a questo scopo.

Odore

Avere il diritto profumi nella tua camera da letto può essere un vantaggio per il tuo sonno. Mentre gli odori di solito non induce le persone a svegliarsi dal sonno , possono aiutare a coltivare un ambiente rilassante per ottenere un riposo di qualità. Gli studi hanno scoperto che l'aromaterapia con oli essenziali come la lavanda può promuovere il rilassamento e rendi più facile dormire bene la notte.

Temperatura

La temperatura della tua camera da letto dovrebbe essere confortevole, di solito tra 60 e 71 gradi Fahrenheit (da 15,6 a 22,0 gradi Celsius). Calore in eccesso può disturbare il sonno , quindi la maggior parte degli esperti suggerisce di sbagliare sul lato di un file camera da letto più fresca .

Se non hai un termostato per controllare con precisione la temperatura della tua camera da letto, puoi utilizzare un ventilatore o, a seconda della stagione, aprire una finestra per regolare la temperatura.

Qualità dell'aria

Potrebbe non essere la prima cosa che ti viene in mente quando pensi di allestire la tua camera da letto, ma la qualità dell'aria è importante per la tua salute. La ricerca ha scoperto che la ventilazione e l'aria più fresca sono associato a un sonno migliore e problemi come accumulo di muffe sono stati correlati con l'insonnia e eccessiva sonnolenza diurna .

Garantire un'adeguata ventilazione ed evitare l'eccesso di umidità può combattere la crescita di muffe e una pulizia regolare può drasticamente abbattere gli acari della polvere . Se hai problemi con le allergie, puoi chiedere al tuo medico consigli su come ridurre gli allergeni e / o usare biancheria da letto ipoallergenica o un purificatore d'aria.

Materasso e biancheria da letto

Il tuo letto è, ovviamente, un fulcro dell'ambiente della camera da letto. Il tuo materasso dovrebbe essere ben costruito e comodo, il che significa che soddisfa le tue preferenze personali di fermezza. Dovrebbe anche essere di supporto e fornire un adeguato sollievo dal punto di pressione in base al peso corporeo e alla posizione del sonno.

Un nuovo materasso può essere un investimento significativo, ma la ricerca ha scoperto che può migliorare il sonno e diminuire stress e mal di schiena . Non sorprende che la National Sleep Foundation lo abbia scoperto nel suo sondaggio sulle camere da letto del 2010 93% delle persone ha detto che un materasso comodo è importante per ottenere un sonno di qualità.

Oltre al materasso, i cuscini, le lenzuola e le coperte svolgono un ruolo importante nel rendere il tuo letto comodo e invitante. I cuscini possono prevenire il dolore al collo mantenendo la testa e la colonna vertebrale correttamente allineate e la biancheria da letto può creare una sensazione morbida e accogliente mentre aiuta a gestire la temperatura corporea. Lavare regolarmente la biancheria da letto mantiene il tuo letto fresco e riduce il potenziale accumulo di polvere e allergeni.

  • questo articolo è stato utile?
  • Non
  • Riferimenti

    +11 Fonti
    1. 1. Noguchi, H. e Sakaguchi, T. (1999). Effetto dell'illuminamento e della temperatura del colore sull'abbassamento dell'attività fisiologica. Scienze umane applicate: rivista di antropologia fisiologica, 18 (4), 117–123. https://doi.org/10.2114/jpa.18.117
    2. Due. Hume, K. I., Brink, M. e Basner, M. (2012). Effetti del rumore ambientale sul sonno. Rumore e salute, 14 (61), 297-302. https://doi.org/10.4103/1463-1741.104897
    3. 3. Halperin D. (2014). Rumore ambientale e disturbi del sonno: una minaccia per la salute ?. Scienza del sonno (San Paolo, Brasile), 7 (4), 209-212. https://doi.org/10.1016/j.slsci.2014.11.003
    4. Quattro. Trahan, T., Durrant, S. J., Müllensiefen, D., & Williamson, V. J. (2018). La musica che aiuta le persone a dormire e le ragioni per cui credono che funzioni: un'analisi con metodi misti dei rapporti di sondaggi online. PloS uno, 13 (11), e0206531. https://doi.org/10.1371/journal.pone.0206531
    5. 5. Carskadon, M. A., & Herz, R. S. (2004). Percezione olfattiva minima durante il sonno: perché gli allarmi di odore non funzionano per l'uomo. Sleep, 27 (3), 402–405. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/15164891/
    6. 6. Lillehei, A. S., & Halcon, L. L. (2014). Una revisione sistematica dell'effetto degli oli essenziali inalati sul sonno. Journal of alternative and complementary medicine (New York, N.Y.), 20 (6), 441–451. https://doi.org/10.1089/acm.2013.0311
    7. 7. Okamoto-Mizuno, K. e Mizuno, K. (2012). Effetti dell'ambiente termico sul sonno e sul ritmo circadiano. Rivista di antropologia fisiologica, 31 (1), 14. https://doi.org/10.1186/1880-6805-31-14
    8. 8. Vojta, P. J., Randels, S. P., Stout, J., Muilenberg, M., Burge, H. A., Lynn, H., Mitchell, H., O'Connor, G. T., & Zeldin, D. C. (2001). Effetti degli interventi fisici sui livelli di allergeni degli acari della polvere domestica nella polvere di tappeti, letti e tappezzerie in case urbane a basso reddito. Prospettive di salute ambientale, 109 (8), 815–819. https://doi.org/10.1289/ehp.01109815
    9. 9. Wang, J., Janson, C., Lindberg, E., Holm, M., Gislason, T., Benediktsdóttir, B., Johannessen, A., Schlünssen, V., Jogi, R., Franklin, KA, & Norbäck, D. (2020). Umidità e muffe a casa e al lavoro e insorgenza di sintomi di insonnia, russamento ed eccessiva sonnolenza diurna. Ambiente internazionale, 139, 105691. https://doi.org/10.1016/j.envint.2020.105691
    10. 10. Strøm-Tejsen, P., Zukowska, D., Wargocki, P., & Wyon, D. P. (2016). Gli effetti della qualità dell'aria in camera da letto sul sonno e sulle prestazioni del giorno successivo. Aria interna, 26 (5), 679-686. https://doi.org/10.1111/ina.12254
    11. undici. Jacobson, B. H., Boolani, A. e Smith, D. B. (2009). Cambiamenti nel mal di schiena, nella qualità del sonno e nello stress percepito dopo l'introduzione di nuovi sistemi di lettiera. Journal of chiropractic medicine, 8 (1), 1–8. https://doi.org/10.1016/j.jcm.2008.09.002