Come rinfrescare una stanza durante l'estate

Il surriscaldamento è uno dei maggiori ostacoli al sentirsi a proprio agio a letto, essenziale per un sonno costante e di alta qualità. Nel suo sondaggio sulle camere del 2010, la National Sleep Foundation lo ha scoperto quasi il 70% delle persone detto quello temperatura della camera da letto ha avuto un grande impatto sulla loro capacità di dormire bene.

Di conseguenza, nelle notti estive, o anche tutto l'anno per le persone in climi caldi, un termostato in aumento può rendere difficile addormentarsi o portare a risvegli indesiderati durante la notte. Sapere come rinfrescare la camera da letto e implementare altri suggerimenti per dormire al fresco può portare sollievo e aiutarti a dormire più a lungo con meno interruzioni.



Come il corpo si mantiene fresco

Il corpo dispone di un avanzato sistema di regolazione della temperatura. Comprendendo come il tuo corpo si raffredda naturalmente, puoi evitare di dormire al caldo in modo più efficace.

Ci sono tre modi che il corpo possa raffreddarsi:

  • Convezione: Questo accade quando l'aria allontana il calore dal tuo corpo. La convezione è efficace quando la temperatura ambiente è più fresca della tua pelle.
  • Radiazione: La radiazione si riferisce al modo in cui il calore si muove tra il tuo corpo e gli oggetti vicini. Quando quegli oggetti sono più freddi della tua pelle, il calore del tuo corpo attraverserà l'aria tra te e gli oggetti per riscaldarli.
  • Sudore: La sudorazione è un modo centrale con cui il corpo riduce la sua temperatura. Il sudore viene rilasciato sulla pelle ed evapora, aiutando ad allontanare il calore dal corpo. Quando c'è aria in movimento, fa evaporare il sudore più rapidamente, raffreddandoti più velocemente.

Una stanza calda rende più difficile il funzionamento della convezione e dell'irraggiamento. Anche l'umidità può svolgere un ruolo in quanto tale rallenta l'evaporazione del sudore , rendendo la traspirazione meno efficace nel rinfrescarti.



Conoscere i pericoli delle malattie legate al calore

Anche se segui numerosi passaggi per mantenere la tua stanza e il tuo corpo freschi durante la calura estiva, è importante essere consapevoli dei segnali di pericolo di malattie legate al calore come il colpo di calore e l'esaurimento da calore. Se una persona è surriscaldata e ha nausea, vertigini o sta per svenire, è importante chiedere aiuto immediatamente. Gli anziani e le persone con condizioni di salute croniche corrono un rischio maggiore di malattie legate al caldo.

Suggerimenti per rimanere freschi durante il sonno

Se hai l'aria condizionata, è un gioco da ragazzi rimanere freschi quando il mercurio sale. Se non hai l'aria condizionata, sapere come rinfrescarti può essere fondamentale per evitare problemi di sonno durante la stagione calda.

Due strategie chiave - limitare l'accumulo di calore e raffreddare le cose - sono la soluzione migliore per mantenere la tua stanza e il tuo corpo freschi durante la stagione calda anche senza A / C.



Limitazione dell'accumulo di calore

Diversi approcci possono impedire alla tua casa di trattenere il calore, il che rende più facile per il tuo corpo usare i suoi processi naturali per rimanere fresco.

  • Durante il giorno, abbassa le tapparelle e chiudi finestre e porte per impedire alla luce solare e all'aria calda di entrare in casa. Le tonalità cellulari isolate, note anche come tonalità a nido d'ape a causa della loro costruzione interna, possono bloccare fino all'80% del calore solare indesiderato .
  • Elimina le lampadine a incandescenza. Queste lampadine sono inefficienti dell'energia che consumano, solo il 10% viene emesso come luce mentre il restante 90% è calore .
  • Diminuire l'uso di apparecchi ad alta intensità energetica. Cerca di evitare di cucinare al coperto con il forno o il fornello, entrambi emanano molto calore. Anche i tostapane e le microonde rimandano il calore, quindi cerca di evitarne l'uso prolungato. Anche l'uso di altri grandi elettrodomestici come lavatrici e asciugatrici può aumentare la temperatura della tua casa.
  • Considera i materiali di copertura riflettenti e l'isolamento della soffitta. Il sole che picchia sul tetto può riscaldare la soffitta, il che fa sì che l'aria calda impieghi più tempo a salire e a ventilare la tua casa. Un tetto riflettente aiuta a mantenere più fresca la tua soffitta e, per estensione, il resto della casa.

Raffreddare le cose

La ventilazione è uno dei migliori strumenti a disposizione per rinfrescare una stanza durante l'estate senza aria condizionata. Nella maggior parte dei climi, di notte diventa più freddo e durante questo periodo si desidera utilizzare la ventilazione per portare più aria fresca possibile nella propria casa. Anche durante il giorno, la ventilazione può creare aria in movimento che può rendere la tua stanza o casa una temperatura più gestibile.Ricevi le ultime informazioni durante il sonno dalla nostra newsletterIl tuo indirizzo email sarà utilizzato solo per ricevere la newsletter di thesleepjudge.com.
Ulteriori informazioni possono essere trovate nel nostro politica sulla riservatezza .

I seguenti metodi possono migliorare la ventilazione della tua casa:

  • Creare una brezza incrociata nella tua stanza: Una brezza trasversale si verifica quando c'è un punto di entrata e di uscita dell'aria, consentendo al vento e al movimento naturale dell'aria di portare un po 'di sollievo dal caldo. Per creare una brezza incrociata nella tua camera da letto, apri due o più finestre o porte in modo che l'aria possa entrare dall'una e uscire dall'altra. Senti come si muove l'aria e regola le aperture per ottenere più flusso d'aria. In generale, vuoi che l'apertura da cui entra l'aria sia più piccola di quella da cui esce.
  • Incoraggiare la ventilazione incrociata in tutta la casa: La ventilazione incrociata di base può aiutare a raffreddare una stanza, ma puoi ottenere risultati ancora migliori costringendo l'aria a spostarsi per distanze maggiori attraverso la tua casa. Un esempio è l ''effetto camino', che tira l'aria calda verso la tua soffitta e porta aria fresca dall'esterno. Per sfruttare al massimo la ventilazione incrociata, è utile considerare la disposizione della casa e, idealmente, avere un'idea delle tipiche direzioni del vento. Puoi sperimentare diversi approcci, aprendo e chiudendo finestre o porte per ottimizzare il flusso d'aria attraverso la tua casa.
  • Utilizzo di ventilatori circolanti: I fan possono dare una spinta alla ventilazione spostando l'aria quando il vento o le brezze trasversali naturali sono limitate. I fan di tutti i tipi possono essere utili, inclusi ventilatori da tavolo, ventilatori da pavimento più alti, ventilatori da soffitto e ventilatori da finestra. Se si dispone di più ventole, è possibile posizionarle su finestre diverse con una che soffia e una che espelle per rafforzare la ventilazione incrociata. Sebbene i ventilatori di tutta la casa possano essere costosi, possono rafforzare l'effetto camino, tirando fuori l'aria calda attraverso un ventilatore nella tua soffitta.

Un dispositivo di raffreddamento evaporativo porta la ventilazione a un altro livello raffreddando l'aria prima che venga distribuita in casa. Questi dispositivi, noti anche come refrigeratori di palude, raffreddano e umidificano l'aria quando entra in casa spostandola su una serie di cuscinetti bagnati. I raffrescatori evaporativi sono più efficaci nei climi secchi e possono essere installati in diversi modi a seconda delle dimensioni e della disposizione della casa.

Quando un dispositivo di raffreddamento evaporativo completo non è nel budget, alcune persone creano una versione improvvisata con un ventilatore da tavolo e un vassoio di ghiaccio o acqua ghiacciata. Impostando il ventilatore per aspirare l'aria che è stata raffreddata dal ghiaccio, puoi dirigere una brezza fresca verso di te. Le ventole di nebulizzazione offrono un effetto simile, fornendo un tocco di aria umida e fresca alla ventilazione della ventola.

Oltre a rinfrescare la tua camera da letto, puoi utilizzare altri suggerimenti che possono aiutarti a evitare di dormire al caldo anche in piena estate:

  • Dormi in abiti larghi e leggeri in modo che l'aria possa muoversi intorno alla tua pelle.
  • Usa una biancheria da letto che dorme fresca. Le lenzuola realizzate con materiali traspiranti come il cotone percalle di alta qualità, il Tencel o il rayon di bambù possono aiutare a eliminare l'umidità dal tuo corpo per evaporare e raffreddarsi più rapidamente. Per le coperture, utilizza un lenzuolo superiore realizzato con materiali traspiranti o una coperta leggera che non trattiene il calore.
  • Prova un materassino rinfrescante. I materassini rinfrescanti aiutano a ridurre la ritenzione di calore grazie al design e ai materiali. I modelli più avanzati pompano acqua raffreddata attraverso minuscoli tubi nell'imbottitura per abbassare la temperatura del letto.
  • Rimani idratato per tutto il giorno e sorseggia acqua ghiacciata prima di andare a dormire per sentirti fresco prima di andare a dormire.
  • Se condividi un letto con un partner, cerca di assicurarti che ci sia abbastanza spazio tra di voi per il flusso d'aria intorno a ciascuno dei vostri corpi.
  • Approfitta del tuo congelatore. Gli impacchi di ghiaccio, in particolare quelli realizzati per evitare la condensa all'esterno, possono essere utilizzati a letto e applicati su aree come la testa, il collo o il polso per dare al tuo corpo un senso di freschezza. Un modo economico per provare a ricrearlo è inumidire un asciugamano o una maglietta e lasciarlo nel congelatore per alcune ore. Quando hai bisogno di raffreddarti, puoi rimuoverlo dal congelatore e indossarlo al collo o ad altri punti di polso.
  • Considera l'idea di fare una doccia fredda e rinfrescante come parte della routine della buonanotte durante l'estate.

Per migliorare il tuo sonno, può essere utile rivedere il tuo igiene del sonno e prendere provvedimenti per affrontare altri potenziali ostacoli al sonno come il tempo trascorso davanti allo schermo, un programma di sonno incoerente o fastidioso inquinamento luminoso o acustico nella tua camera da letto.

  • questo articolo è stato utile?
  • Non
  • Riferimenti

    +5 Fonti
    1. 1. National Sleep Foundation. (2012, 1 aprile). Sondaggio sulla camera da letto: riepilogo dei risultati. Estratto l'11 ottobre 2020 da https://www.thesleepjudge.com/wp-content/uploads/2018/10/NSF_Bedroom_Poll_Report_0.pdf
    2. Due. National Renewable Energy Laboratory (NREL), Dipartimento dell'Energia degli Stati Uniti (DOE). (2001, giugno). Raffreddare la tua casa con ventole e ventilazione. Estratto il 12 ottobre 2020 da https://www.nrel.gov/docs/fy01osti/29513.pdf
    3. 3. Centro nazionale per la salute ambientale (NCEH), Agenzia per le sostanze tossiche e registro delle malattie (ATSDR), Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC). (2017, 1 settembre). Segnali di pericolo e sintomi di malattie legate al calore | Disastri naturali e condizioni meteorologiche avverse | CENTRO PER LA PREVENZIONE E IL CONTROLLO DELLE MALATTIE. Estratto il 12 ottobre 2020 da https://www.cdc.gov/disasters/extremeheat/warning.html
    4. Quattro. Ufficio per l'efficienza energetica e l'energia rinnovabile, Dipartimento dell'Energia degli Stati Uniti (DOE). (n.d.). Attacchi per finestre ad alta efficienza energetica. Estratto il 12 ottobre 2020 da https://www.energy.gov/energysaver/energy-efficient-window-attachments
    5. 5. Ufficio per l'efficienza energetica e l'energia rinnovabile, Dipartimento dell'Energia degli Stati Uniti (DOE). (n.d.). Quando spegnere le luci. Estratto il 12 ottobre 2020 da https://www.energy.gov/energysaver/save-electricity-and-fuel/lighting-choices-save-you-money/when-turn-your-lights