Sogni

I sogni sono uno degli aspetti più affascinanti e mistificanti del sonno. Da quando Sigmund Freud ha contribuito ad attirare l'attenzione sulla potenziale importanza dei sogni alla fine del XIX secolo, una considerevole ricerca ha lavorato per svelare sia la neuroscienza che la psicologia dei sogni.

Nonostante questo progresso delle conoscenze scientifiche, c'è molto che rimane sconosciuto sia sul sonno che sui sogni. Anche la domanda più fondamentale: perché sogniamo? - è ancora oggetto di un dibattito significativo.



Mentre tutti sognano, il contenuto di quei sogni e il loro effetto sul sonno possono variare notevolmente da persona a persona. Anche se non esiste una spiegazione semplice per il significato e lo scopo dei sogni, è utile comprendere le basi dei sogni, il potenziale impatto degli incubi e i passaggi che puoi compiere per dormire meglio con sogni d'oro.

Cosa sono i sogni?

I sogni sono immagini, pensieri o sensazioni che si verificano durante il sonno. Le immagini visive sono il più comune , ma i sogni possono coinvolgere tutti i sensi. Alcune persone sognano a colori mentre altre sogno in bianco e nero e le persone che sono cieche tendono ad avere più componenti dei sogni a cui sono correlati suono, gusto e odore .

Gli studi hanno rivelato diversi tipi di contenuto dei sogni, ma alcune caratteristiche tipiche del sogno includono:



  • Ha una prospettiva in prima persona.
  • È involontario.
  • Il contenuto può essere illogico o addirittura incoerente.
  • Il contenuto include altre persone che interagiscono con il sognatore e tra di loro.
  • Provoca forti emozioni.
  • Gli elementi della vita da svegli sono incorporati nel contenuto.

Sebbene queste caratteristiche non siano universali, si trovano almeno in una certa misura nella maggior parte dei sogni normali.

Perché sogniamo?

Il dibattito continua tra esperti del sonno sul perché sogniamo. Teorie diverse riguardo a scopo del sogno includere:

  • Costruire la memoria: Il sogno è stato associato al consolidamento della memoria, il che suggerisce che il sogno può svolgere un'importante funzione cognitiva di rafforzare la memoria e il richiamo informativo.
  • Elaborazione dell'emozione: La capacità di impegnarsi e provare i sentimenti in diversi contesti immaginari può essere parte del metodo del cervello per gestire le emozioni.
  • Pulizia mentale: I periodi di sogno potrebbero essere il modo in cui il cervello 'si raddrizza', eliminando informazioni parziali, errate o non necessarie.
  • Replay istantaneo: Il contenuto del sogno può essere una forma di riproduzione istantanea distorta in cui gli eventi recenti vengono rivisti e analizzati.
  • Attività cerebrale accidentale: Questa visione sostiene che il sogno è solo un sottoprodotto del sonno che non ha uno scopo o un significato essenziale.

Gli esperti nel campo delle neuroscienze e della psicologia continuano a condurre esperimenti per scoprire cosa sta succedendo nel cervello durante il sonno, ma anche con la ricerca in corso, potrebbe essere impossibile dimostrare in modo definitivo qualsiasi teoria sul perché sogniamo.



Quando sogniamo?

In media, la maggior parte delle persone sogna per circa due ore a notte. Sognando può succedere durante qualsiasi fase del sonno , ma i sogni sono i più prolifici e intensi durante la fase REM (rapid eye movement).

Durante la fase del sonno REM, l'attività cerebrale aumenta notevolmente rispetto alle fasi non REM, il che aiuta a spiegare il tipi distinti di sogni durante queste fasi. I sogni durante il sonno REM sono in genere più vividi, fantastici e / o bizzarri anche se possono coinvolgere elementi della vita da svegli. Al contrario, i sogni non REM tendono a coinvolgere contenuti più coerenti che coinvolgono pensieri o ricordi radicati in un tempo e in un luogo specifici.

Il sonno REM non è distribuito uniformemente durante la notte. La maggior parte del sonno REM avviene durante la seconda metà di un normale periodo di sonno, il che significa che il sogno tende a concentrarsi nelle ore prima del risveglio.

I sogni hanno un significato?

Come interpretare i sogni e se hanno un significato, sono questioni di considerevole controversia. Mentre alcuni psicologi hanno sostenuto che i sogni forniscono informazioni sulla psiche di una persona o sulla vita di tutti i giorni, altri ritengono che il loro contenuto sia troppo incoerente o sconcertante per fornire un significato affidabile.

Praticamente tutti gli esperti riconoscono che i sogni possono coinvolgere contenuti che si ricollegano alle esperienze di veglia, sebbene il contenuto possa essere modificato o travisato. Ad esempio, nel descrivere i sogni, le persone spesso fanno riferimento a persone che riconoscono chiaramente anche se il loro aspetto lo è distorta nel sogno .

Il significato dei dettagli della vita reale che appaiono nei sogni, tuttavia, è tutt'altro che stabilito. L ''ipotesi di continuità' nella ricerca sui sogni sostiene che i sogni e la vita da svegli sono intrecciati tra loro e quindi implicano temi e contenuti sovrapposti. L ''ipotesi di discontinuità', d'altra parte, vede il pensiero durante i sogni e la veglia come strutturalmente distinti.

Mentre l'analisi dei sogni può essere una componente dell'auto-riflessione personale o psicologica, è difficile affermare, sulla base delle prove esistenti, che esiste un metodo definitivo per interpretare e comprendere il significato dei sogni nella veglia, nella vita di tutti i giorni.

Quali sono i tipi di sogni?

I sogni possono assumere molte forme diverse. Sogni lucidi si verificano quando una persona è in un sogno mentre è attivamente consapevole che sta sognando. Sogni vividi coinvolgere contenuti onirici particolarmente realistici o chiari. I brutti sogni sono composti da contenuti fastidiosi o angoscianti. I sogni ricorrenti implicano la ripetizione delle stesse immagini in più sogni nel tempo.

Anche nei sogni normali, ci sono alcuni tipi di contenuti che sono particolarmente identificabili. Tra i più riconoscibili e temi comuni nei sogni sono cose come volare, cadere, essere inseguiti o non essere in grado di trovare un bagno.

Ricevi le ultime informazioni durante il sonno dalla nostra newsletterIl tuo indirizzo email sarà utilizzato solo per ricevere la newsletter di thesleepjudge.com.
Ulteriori informazioni possono essere trovate nel nostro politica sulla riservatezza .

Cosa sono gli incubi?

Lettura correlata

  • uomo che cammina nel parco con il suo cane
  • medico che parla al paziente
  • donna che sembra stanca

Nella medicina del sonno, a incubo è un brutto sogno che induce una persona a farlo svegliarsi dal sonno . Questa definizione è distinta dall'uso comune che può riferirsi a qualsiasi sogno minaccioso, spaventoso o fastidioso come un incubo. Mentre i brutti sogni sono normali e di solito benigni, incubi frequenti possono interferire con il sonno e la causa di una persona pensiero e umore alterati durante il giorno.

I sogni influenzano il sonno?

Nella maggior parte dei casi, i sogni non influenzano il sonno. Il sogno fa parte di un sonno sano ed è generalmente considerato del tutto normale e senza effetti negativi sul sonno.

Gli incubi sono l'eccezione. Poiché gli incubi comportano risvegli, possono diventare problematici se si verificano frequentemente. I sogni angoscianti possono indurre una persona a evitare il sonno, portando a un sonno insufficiente. Quando dormono, la precedente privazione del sonno può indurre un rimbalzo del sonno REM che in realtà peggiora gli incubi. Questo ciclo negativo può far sì che alcune persone con incubi frequenti sperimentino l'insonnia come un problema cronico del sonno.

Per questo motivo, le persone che hanno incubi più di una volta alla settimana, hanno un sonno frammentato o hanno sonnolenza diurna o cambiamenti nel loro pensiero o umore dovrebbero parlare con un medico . Un medico può rivedere questi sintomi per identificare le potenziali cause e trattamenti del loro problema del sonno.

Come puoi ricordare i sogni?

Per le persone che vogliono documentare o interpretare i sogni, ricordarli è un primo passo fondamentale. La capacità di ricordare i sogni può essere diversa per ogni persona e può variare in base all'età . Anche se non esiste un modo garantito per migliorare il ricordo dei sogni, gli esperti consigliano alcuni suggerimenti :

  • Pensa ai tuoi sogni non appena ti svegli. I sogni possono essere dimenticati in un batter d'occhio, quindi è meglio che ricordarli sia la prima cosa che fai quando ti svegli. Prima di sederti o anche solo di salutare il tuo compagno di letto, chiudi gli occhi e prova a riprodurre i tuoi sogni nella tua mente.
  • Tieni a portata di mano un diario o un'app per tenere traccia dei contenuti dei tuoi sogni. È importante disporre di un metodo per registrare rapidamente i dettagli dei sogni prima di poterli dimenticare, anche se ti svegli da un sogno di notte. Per la maggior parte delle persone, carta e penna sul comodino funzionano bene, ma ci sono anche app per smartphone che ti aiutano a creare un diario dei sogni organizzato e ricercabile.
  • Cerca di svegliarti pacificamente la mattina. Un brusco risveglio, ad esempio da una sveglia, può farti svegliare rapidamente e uscire da un sogno, rendendo più difficile ricordare i dettagli del sogno.

Ricorda a te stesso che il ricordo dei sogni è una priorità. Prima di andare a dormire, dì a te stesso che ricorderai i tuoi sogni e ripeti questo mantra prima di andare a dormire. Anche se questo da solo non può garantire che ricorderai i tuoi sogni, può incoraggiarti a ricordarti di prendere il tempo per riflettere sui sogni prima di iniziare la giornata.

Come puoi fermare gli incubi?

Le persone con frequenti incubi che disturbano il sonno dovrebbero parlare con un medico che può determinare se hanno disturbi da incubo o qualsiasi altra condizione che influisce sulla qualità del sonno. Il trattamento per il disturbo da incubo spesso include la terapia del linguaggio che tenta di contrastare il pensiero negativo, lo stress e l'ansia che possono peggiorare gli incubi.

Molti tipi di terapia del linguaggio tentano di ridurre le preoccupazioni o le paure, comprese quelle che possono sorgere negli incubi. Questo tipo di terapia di esposizione o desensibilizzazione aiuta molti pazienti a riformulare la loro reazione emotiva a immagini negative poiché il tentativo di sopprimere semplicemente i pensieri negativi può esacerbare gli incubi .

Un altro passo nel tentativo di ridurre gli incubi è migliorare igiene del sonno , che include sia le abitudini legate al sonno che il ambiente camera da letto . Una sana igiene del sonno può rendere il tuo sonno notturno più prevedibile e può aiutarti a dormire sonni tranquilli per tutta la notte anche se hai brutti sogni. Esempi di consigli per dormire bene includono:

  • Segui un programma di sonno stabile: Mantieni un programma fisso ogni giorno, anche nei fine settimana o in altri giorni in cui non devi svegliarti a una certa ora.
  • Scegli attentamente il contenuto prima di andare a letto: Evita contenuti spaventosi, angoscianti o stimolanti nelle ore prima di andare a letto, poiché potrebbero provocare pensieri negativi durante il sonno.
  • Rilassati ogni notte: Fare esercizio durante il giorno può aiutarti a dormire meglio la notte. La sera, cerca di rilassare la mente e il corpo prima di andare a letto, ad esempio con uno stretching leggero, una respirazione profonda o altre tecniche di rilassamento.
  • Limita alcol e caffeina: Bere alcol può causare un sonno REM più concentrato durante la notte, aumentando il rischio di incubi. La caffeina è uno stimolante che può buttare giù il tuo programma di sonno e mantenere il tuo cervello cablato quando vuoi addormentarti.
  • Blocca le distrazioni della camera da letto: Cerca di favorire un ambiente in cui dormire sia buio, tranquillo, con un buon odore e con una temperatura confortevole. Un materasso e un cuscino di sostegno possono rendere il tuo letto più invitante e accogliente. Tutti questi fattori rendono più facile sentirsi calmi e prevenire risvegli indesiderati che possono innescare schemi di sonno irregolari.
  • questo articolo è stato utile?
  • Non