Diagnosi della sindrome delle gambe senza riposo

Se provi dolore alle gambe durante la notte, ti starai chiedendo se lo hai sindrome delle gambe senza riposo (RLS). Il dolore notturno alle gambe può essere causato da una varietà di condizioni, tra cui RLS. Tuttavia, può anche verificarsi se trascorri troppo tempo seduto durante il giorno o dormi in un modo tale limita il flusso sanguigno agli arti inferiori. Il dolore alle gambe può essere comune durante gravidanza o essere un effetto collaterale di farmaco . Il dolore alle gambe può anche essere causato da una condizione cronica, come l'artrite, la malattia delle arterie periferiche o il diabete.

Come fai a sapere che RLS è dietro il dolore alla gamba e non qualcos'altro? Di seguito spieghiamo i sintomi che separano la RLS da altre condizioni legate al dolore alle gambe e cosa ci si può aspettare durante il processo diagnostico.



Come si sente la sindrome delle gambe senza riposo?

Conosciuta anche come malattia di Willis-Ekbom, la sindrome delle gambe senza riposo è stata descritta sia come a disturbo sensoriale neurologico e disturbo del movimento del sonno , caratterizzato da sensazioni di disagio alle gambe, di solito quando si è sdraiati, e da un irresistibile bisogno di muoverle per provare sollievo.

Come fai a sapere se hai RLS? Potresti sperimentarli sintomi :

  • Hai un'irresistibile voglia di muoverti o allungarti, spesso a causa di sensazioni di disagio alle gambe. Queste sensazioni sono distinte dall'intorpidimento o dai crampi associati a un cavallo charley. Piuttosto, i pazienti con RLS li descrivono come spasmi, prurito, dolore, gattonare, formicolio o tirare. I sintomi variano da fastidiosi a dolorosi. La sindrome delle gambe senza riposo è cosiddetta perché le sensazioni si avvertono principalmente nelle gambe, sebbene fino al 57% delle persone possa provare sensazioni simili tra le braccia. Le sensazioni di solito colpiscono entrambe le gambe, ma possono apparire in una sola o alternarsi tra le gambe.
  • Muoversi parzialmente o temporaneamente allevia queste sensazioni. Gli individui con RLS possono trovare sollievo dal calcio, dallo sfregamento, dal ritmo, dal camminare o dal muoversi. Una volta che smetti di muoverti, le sensazioni possono ripresentarsi.
  • I sintomi iniziano o peggiorano quando sei inattivo, in particolare quando sei sdraiato, seduto o a riposo. Ad esempio, potresti essere sdraiato a letto, riposare sul divano o seduto su un aereo.
  • I sintomi si verificano principalmente di notte o peggiorano durante la sera e la notte . È normale che la mattina sia relativamente priva di sintomi, con sintomi peggiori di notte.
  • I tuoi sintomi non sono causati da un'altra condizione medica o comportamentale , come artrite, crampi alle gambe o battito cardiaco abituale dei piedi.
  • I tuoi sintomi disturbano il tuo sonno, ti causano angoscia o in altro modo compromettono il tuo benessere o la capacità di funzionare normalmente. Il sonno povero è la ragione principale per cui le persone cercano cure per i loro sintomi di RLS e colpisce dal 60 al 90% delle persone con RLS. A sua volta, scarso sonno può avere impatti mentali, fisici o comportamentali negativi che rendono difficile affrontare la RLS.

Se hai riscontrato questi sintomi, dovresti consultare un medico.



Esiste un test per la sindrome delle gambe senza riposo?

Non esiste un test diagnostico specifico per la sindrome delle gambe senza riposo. Se pensi di avere RLS, dovresti fissare un appuntamento con il tuo medico. Eseguiranno una storia completa e un esame fisico per determinare la causa dei tuoi sintomi. Potrebbero essere necessari altri test e studi per escludere condizioni mediche che presentano sintomi simili. Fino ad allora, puoi monitorare i sintomi della RLS a casa utilizzando un diario del sonno.

Lettura correlata

  • Parkinson e sonno
  • donna che dorme sul letto
Ricevi le ultime informazioni durante il sonno dalla nostra newsletterIl tuo indirizzo email sarà utilizzato solo per ricevere la newsletter di thesleepjudge.com.
Ulteriori informazioni possono essere trovate nel nostro politica sulla riservatezza .

Come eseguire il test automatico per RLS

Trova un taccuino o usa l'app Note sul telefono per usarlo come file diario del sonno . Ogni sera quando vai a letto e ogni mattina quando ti svegli, rispondi alle seguenti domande. Utilizzerai queste informazioni per rispondere alle domande che il medico ti chiede durante l'appuntamento.

Domande sulla qualità del sonno:



  • A che ora ti sei addormentato? Ti ci è voluto più tempo del solito per addormentarti a causa dei sintomi di RLS?
  • A che ora ti sei svegliato? Ti sei svegliato naturalmente o a causa di una sveglia?
  • Quanto tempo hai passato a dormire in totale?
  • Ti sei svegliato durante la notte? Annota quante volte ti sei svegliato, per quanto tempo e cosa ti ha spinto a svegliarti, se applicabile (come il bisogno di urinare o un incubo).
  • Hai fatto un pisolino durante il giorno? Quante volte e per quanto tempo?

Domande specifiche per RLS:

  • Quali sintomi di RLS stai riscontrando? Scrivi come si sentono.
  • A che ora si sono verificati i sintomi e cosa stavi facendo?
  • Dove hai sentito i sintomi (ad es. Nella parte inferiore delle gambe o delle braccia)?
  • Quanto erano gravi i sintomi?
  • Quanto tempo sono durati i sintomi?
  • Che cosa ha contribuito ad alleviare i tuoi sintomi, se non altro?

Domande sullo stile di vita:

  • Che tipo di esercizio hai fatto ogni giorno?
  • Hai preso farmaci? Elencali insieme alla dose.
  • Hai preso caffeina, alcol o nicotina?
  • Come ti sei sentito durante il giorno? Mentalmente, fisicamente ed emotivamente?

Entro poche settimane potresti notare alcune tendenze. Ad esempio, i tuoi sintomi possono peggiorare quando bevi caffeina. Prendi nota di queste tendenze da condividere con il tuo medico.

Come un medico diagnostica la RLS

In generale, i seguenti criteri diagnostici devono essere soddisfatti affinché un medico possa diagnosticare la RLS:

  1. Un bisogno di muovere le gambe, di solito accompagnato o causato da sensazioni spiacevoli e spiacevoli alle gambe
    1. Questi devono iniziare o peggiorare durante i periodi di riposo
    2. Sii parzialmente o totalmente sollevato dal movimento
    3. Si verificano esclusivamente o prevalentemente durante la sera o la notte, non il giorno
  2. Le caratteristiche di cui sopra non sono considerate esclusivamente come sintomi di un'altra condizione medica o comportamentale
  3. I sintomi della RLS causano preoccupazione, angoscia, disturbi del sonno o compromissione nelle aree di funzionamento mentale, fisico, emotivo, sociale, lavorativo, educativo, comportamentale o in altre aree importanti.

Una sfida nella diagnosi della RLS è, almeno in parte, l'affidarsi alla segnalazione dei sintomi soggettivi, che fa uso di un diario del sonno fondamentale per documentare le proprie esperienze.

Quando incontrerai il tuo medico, eseguiranno un colloquio diagnostico iniziale per RLS. Potrebbero chiederti domande di screening come quelli qui sotto:

  • La scorsa settimana hai provato sensazioni spiacevoli alle gambe, accompagnate da un'irresistibile voglia di muoverle per provare sollievo?
  • Come descriveresti le sensazioni che provi nelle tue gambe?
  • I tuoi sintomi iniziano o peggiorano quando sei a riposo, seduto o sdraiato?
  • I tuoi sintomi si verificano di notte o peggiorano la sera?
  • Hai difficoltà a restare o ad addormentarti a causa dei tuoi sintomi?
  • I tuoi sintomi sono alleviati dal movimento?
  • Hai delle condizioni mediche esistenti?
  • Stai assumendo farmaci?
  • Qualcuno nella tua famiglia ha RLS?
  • Qual è la tua dieta tipica e la tua routine di esercizi fisici?
  • È possibile che tu abbia un file carenza di ferro ?
  • Sei incinta?

Il medico porrà queste domande per escludere altre potenziali cause alla base dei sintomi della RLS, come la gravidanza, la carenza di ferro o l'insufficienza renale allo stadio terminale. Le donne incinte hanno da due a tre volte più probabilità di riferire sintomi di RLS, specialmente durante il terzo trimestre, e le persone con insufficienza renale cronica hanno da due a cinque volte più probabilità. Una storia familiare di RLS è un altro fattore di rischio per RLS. Anche l'uso di caffeina, alcol e nicotina può esacerbare i sintomi, così come alcuni farmaci, inclusi farmaci anti-nausea, antipsicotici e antidepressivi.

In base alle tue risposte, il tuo medico potrebbe prescriverti un esame del sangue o indirizzarti a uno specialista del sonno. Un esame del sangue aiuterà a escludere un carenza di ferro , un fattore di rischio per RLS. Uno studio sul sonno notturno, noto come a polisonnogramma , può essere ordinato se il medico ritiene che i suoi sintomi possano essere correlati a un altro disturbo del sonno, come disturbo del movimento periodico degli arti o apnea notturna . Questi disturbi possono coesistere con RLS o peggiorare i sintomi.

A seconda della diagnosi, il medico svilupperà un piano di trattamento per te. Ad esempio, un regime di integratori di ferro da banco può aiutare ad affrontare una carenza di ferro sottostante. Alcuni sintomi da lievi a moderati di RLS possono essere alleviati con cambiamenti nello stile di vita, come la riduzione dell'assunzione di alcol e nicotina o una migliore pratica igiene del sonno . Altri rimedi casalinghi possono essere utili per ridurre i sintomi, inclusi massaggi alle gambe, bagni caldi, Fasce per piedi RLS e terapia caldo / freddo.

Per molte persone, la RLS è una condizione permanente, ma i sintomi possono essere gestiti per consentirti di provare meno disagio e dormire di più.

  • questo articolo è stato utile?
  • Non