Intervista a Jordan Stern di BlueSleep

FONDAZIONE NAZIONALE DEL SONNO - BlueSleep, membro SleepTech® della National Sleep Foundation, è una società di telemedicina che si concentra sul trattamento dell'apnea notturna e del russamento. Dai un'occhiata all'intervista di NSF con il fondatore dell'azienda Jordan Stern, MD (un chirurgo del collo e del collo e specialista del sonno) per saperne di più sulla convergenza tra la tecnologia dei consumatori e il mondo clinico, come BlueSleep è sempre più consapevole del sonno e quali sono le prospettive per l'azienda .

NSF : Puoi dirci di cosa parla BlueSleep?



Dott. Stella: BlueSleep è un'azienda che ho fondato 10 anni fa basata sul trattamento dell'apnea notturna e del russamento. La nostra sede è nel centro di Manhattan e inizialmente operavamo come studio medico principalmente utilizzando test del sonno a casa e apparecchi orali per l'apnea notturna. L'ho fatto per otto anni e due anni fa ho iniziato a lavorare nella società di telemedicina BlueSleep. L'idea è di ampliare i nostri servizi al di fuori di New York e attualmente siamo in 14 stati negli Stati Uniti con licenze mediche per esercitare in quei 14 stati con specialisti del sonno certificati dal consiglio. La nostra azienda è una società di telemedicina per il sonno che utilizza la tecnologia più recente per la diagnosi e in molti casi utilizza trattamenti non CPAP.Ricevi le ultime informazioni sul sonno dalla nostra newsletterIl tuo indirizzo email sarà utilizzato solo per ricevere la newsletter di thesleepjudge.com.
Ulteriori informazioni possono essere trovate nel nostro politica sulla riservatezza .

NSF : Quali opportunità stai vedendo nel settore SleepTech in questo momento?

Dott. Stella: Penso che siamo a un punto di svolta in questo momento. Negli ultimi cinque o dieci anni SleepTech è stata molto divisa dal lato del servizio medico del sonno. Penso che si stia verificando una convergenza tra il mondo della tecnologia dei consumatori e il mondo dei servizi medici. Ho lavorato a stretto contatto con alcune delle più grandi aziende tecnologiche per valutare la loro tecnologia e confrontarla con la tecnologia medica utilizzata per valutare il russamento e l'apnea notturna. Quelle aziende stanno cercando una connessione con il settore dei servizi medici. Se indossi un rilevatore del sonno e hai un problema, cosa fai dopo? Il passaggio successivo è importante ed è qui che entra in gioco il collegamento con i servizi medici. In BlueSleep abbiamo fatto di questa connessione la nostra priorità, collaborando con aziende tecnologiche di consumo e offrendo loro soluzioni mediche avanzate per i consumatori. Nel nostro servizio di telemedicina, abbiamo la disponibilità per i consumatori di vedere uno dei nostri medici del sonno 7 giorni su 7, semplicemente andando online e fissando un appuntamento. Il processo è conveniente, efficiente e poco costoso.



NSF : Come hai visto il cambiamento del settore SleepTech negli ultimi anni?

Dott. Stella: La visibilità per i problemi del sonno ha continuato ad aumentare e la cosa più importante che vedo sono le aziende tecnologiche che si collegano con aziende cliniche tecnologicamente avanzate. Penso che sia il cambiamento più grande. Dobbiamo convincere le persone a monitorare il loro sonno e pensare al loro sonno e allo stesso tempo dare loro una vera soluzione che risolverà il problema.

NSF : Quali sfide devono ancora essere superate nel settore SleepTech?



Dott. Stella: In termini di sfide tecniche, l'industria dei consumatori ha reso abbastanza facile monitorare il sonno, ma è necessario un miglioramento continuo quando si tratta della capacità del dispositivo di definire e valutare realmente il sonno. Abbiamo già visto molti miglioramenti lì. Inoltre, abbiamo ancora un problema dal punto di vista della consapevolezza. Ad esempio, probabilmente 40-50 milioni di persone negli Stati Uniti soffrono di apnea notturna, ma solo il 10% di queste persone sa addirittura di averla. La consapevolezza del sonno è migliorata in modo significativo, ma c'è ancora molto lavoro da fare in quest'area e BlueSleep si impegna ad aiutare in questo.

NSF : Allora come stai aiutando ad aumentare la consapevolezza su SleepTech e il lavoro che svolgi?

Dott. Stella: La televisione è ancora un ottimo mezzo. Un giornalista della ABC ha recentemente fatto un segmento sul sonno e lei era una delle mie pazienti. Mi ha fatto parlare del sonno e ha fatto un ottimo lavoro nel rendere il sonno un argomento divertente e digeribile, invece di qualcosa di spaventoso e clinico. Nella nostra sezione video sul nostro sito web, c'è un video che ha fatto un altro dei miei pazienti. È un giornalista per Tech Insider e ha realizzato un ottimo video sul suo trattamento che ha ottenuto oltre 10 milioni di visualizzazioni. Tech Insider ha condiviso il video sul proprio Facebook, il che ha aggiunto molta visibilità. I social media sono sicuramente un canale importante per diffondere la parola su SleepTech.

NSF : Qual è la prossima grande novità per BlueSleep e l'industria SleepTech?

Dott. Stella: Al momento stiamo invitando un angelo a lanciare un nuovo servizio per un marchio di servizi di sonno diretto al consumatore. Potresti avere familiarità con aziende come Smile Direct Club che ti consentono di ottenere allineatori come Invisalign per i tuoi denti senza andare dal dentista. Stiamo cercando di farlo con il sonno in modo che il servizio di sonno sia un marchio noto con il servizio clienti che consente ai consumatori di ottenere facilmente l'aiuto di cui hanno bisogno se identificano un problema di sonno utilizzando un dispositivo di consumo come un indossabile o l'acquisto di un materasso. Vogliamo chiudere il ciclo tra l'identificazione di un problema e la sua risoluzione.

  • questo articolo è stato utile?
  • Non