Asma e sonno

Lettura correlata

  • NSF
  • NSF
  • Bocca Esercizio Russare
L'asma è una condizione in cui i bronchi di una persona si gonfiano. I bronchi sono le vie aeree del corpo e consentono all'aria di entrare e uscire dai polmoni. Quando le vie aeree si gonfiano, portano a sintomi come respiro sibilante, tosse, senso di costrizione toracica e mancanza di respiro. Le vie aeree gonfie sono anche più sensibili agli allergeni e agli irritanti. Quando i sintomi dell'asma sono peggiori del solito, si parla di attacco d'asma, episodio o riacutizzazione.

Si stima che l'asma colpisca 1 persona su 12 negli Stati Uniti e, sfortunatamente, la prevalenza dell'asma sembra essere in aumento. Negli ultimi 40 anni, la prevalenza globale dell'asma è aumentata aumentato del 50% ogni decennio . Mentre i ricercatori non lo sanno perché si sta verificando questo aumento , molti ricercatori ipotizzano che i cambiamenti nelle pratiche igieniche, l'uso di determinati farmaci nei bambini, l'aumento dei tassi di obesità e le carenze di vitamina D possano essere la colpa.



Asma e sonno

Che sia dovuto ai sintomi dell'asma o semplicemente al fatto di stare alzati fino a tardi, perdere il sonno può farlo peggiorare l'asma . La perdita di sonno promuove infiammazione nel corpo e influisce sulla funzione polmonare, aumentando le possibilità di un attacco d'asma.

Uno studio recente ha rilevato che le persone che dormono meno di sei ore sperimentano attacchi di asma 1,5 volte in più e hanno una qualità di vita correlata alla salute peggiore rispetto a quelle che dormono le 7-9 ore consigliate ogni notte. Lo scarso sonno nelle persone con asma può anche essere correlato alla presenza di altre condizioni di salute, inclusi i disturbi del sonno e agli effetti stimolanti dei farmaci per l'asma.

I sintomi dell'asma possono divampare o peggiorare durante la notte. L'asma notturno, chiamato asma notturno, è un'esperienza che può devastare il sonno di una persona e può essere un segno di asma più grave o scarsamente controllato.



Asma notturno

L'asma notturno è comune e circa il 75% delle persone con asma viene svegliato almeno dai sintomi notturni una volta alla settimana . Circa il 40% delle persone con asma manifesta sintomi notturni ogni notte. Avere un'asma scarsamente controllata o più grave rende una persona più propensa a manifestare sintomi notturni.

I meccanismi alla base dei sintomi dell'asma che peggiorano durante la notte sono non completamente compreso ma può essere correlato a normali cambiamenti ormonali serali. Molti ormoni, tra cui epinefrina, cortisolo e melatonina, hanno modelli circadiani , che sono cicli di 24 ore collegati all'orologio interno del corpo. I cambiamenti di questi ormoni che si verificano la sera possono contribuire all'infiammazione delle vie aeree, aumentando il rischio di sintomi di asma notturna. Cambiamenti ormonali durante la gravidanza può anche influenzare i sintomi dell'asma.

L'obesità può anche aumentare il rischio di asma notturno e rendere l'asma più difficile da gestire. Sebbene questo collegamento non sia completamente compreso, i ricercatori hanno ipotizzato che il grasso in eccesso intorno alla gola e l'aumento dell'infiammazione sistemica possano contribuire all'asma notturno nei pazienti con obesità.



Il reflusso acido, chiamato anche malattia da reflusso gastroesofageo (GERD), è un'altra condizione medica comunemente associata all'asma notturno. Fino all'80% delle persone con asma sperimentano anche sintomi di GERD come bruciore di stomaco e rigurgito.

Trigger di asma notturno

Oltre a obesità, GERD e cambiamenti ormonali circadiani, ci sono molti fattori scatenanti ambientali che possono provocare l'asma notturno.

  • Fumo di tabacco: Il fumo e l'esposizione al fumo di tabacco passivo possono indebolisce la funzione polmonare e irrita le vie aeree .
  • Allergeni in camera da letto: Molte persone con asma sono sensibili agli acari della polvere, escrementi di parassiti come scarafaggi e roditori, peli di animali, muffe e polline. Anche se le persone sono esposte a questi allergeni durante il giorno, una risposta allergica ritardata può causare l'asma ad agire dopo essersi coricati.
  • Dieta: Alcune persone con asma sono sensibili ai solfiti presenti in alimenti e bevande come birra, vino, frutta secca, patate lavorate e gamberetti. Se consumati troppo vicino al momento di coricarsi, questi alimenti possono scatenare l'asma notturno.
  • Farmaci: Alcuni farmaci, inclusi alcuni farmaci per il raffreddore, l'aspirina, le vitamine e persino i colliri, possono scatenare l'asma notturno se assunti troppo vicino al momento di coricarsi.
  • C vecchia aria: L'aria fredda è un fattore scatenante comune durante il giorno e può anche innescare sintomi notturni se l'ambiente della camera da letto è troppo freddo o una finestra viene lasciata aperta.
  • Altri problemi medici: Le infezioni virali come il raffreddore, l'influenza e le infezioni dei seni sono alcuni dei trigger più comuni per gli attacchi di asma notturni.

Asma notturno e bambini

L'asma è più comune nei bambini che negli adulti ed è la malattia cronica più comune in bambini in tutto il mondo . La diagnosi e il trattamento accurato dell'asma notturno nei bambini è particolarmente importante perché gli effetti dell'asma notturno, come la perdita di sonno e la sonnolenza diurna, sono associati a difficoltà comportamentali e di sviluppo .

Sfortunatamente, l'asma notturno spesso non viene diagnosticato nei bambini perché tendono a sottovalutare o non segnalare i loro sintomi notturni. Per questo motivo, è utile che i genitori monitorino e riferiscano al medico qualsiasi sintomo riguardante i bambini. Questi sintomi possono includere respiro sibilante, disturbi del sonno, sonnolenza diurna e difficoltà di concentrazione a scuola.

Ricevi le ultime informazioni durante il sonno dalla nostra newsletterIl tuo indirizzo email sarà utilizzato solo per ricevere la newsletter di thesleepjudge.com.
Ulteriori informazioni possono essere trovate nel nostro politica sulla riservatezza .

Asma e apnea ostruttiva del sonno

Apnea ostruttiva del sonno (OSA) è un disturbo in cui le vie aeree si restringono o collassano durante il sonno. Asma e OSA condividono sintomi simili e sembrano avere a relazione bidirezionale . Ciò significa che avere una di queste condizioni respiratorie aumenta la probabilità di essere diagnosticati con l'altra. L'OSA è particolarmente comune nelle persone con asma che anche russare e quelli con sintomi di asma scarsamente controllati.

Le persone con asma potrebbero trovare utile parlare con i loro medici dell'apnea ostruttiva del sonno . Perché l'asma mette una persona in un aumento del rischio di sviluppare OSA , la ricerca suggerisce che le valutazioni periodiche per OSA possono aiutare i pazienti con asma. Fortunatamente, il trattamento dell'OSA può spesso ridurre i sintomi dell'asma .

Controllo dell'asma

I sintomi dell'asma possono spesso essere controllati lavorando con un medico, un allergologo o un pneumologo (specialista dei polmoni) per creare un Piano d'azione per l'asma . Il controllo dell'asma in genere comporta l'assunzione di farmaci per l'asma e la pianificazione di un piano per evitare i trigger che peggiorano l'asma. I farmaci per l'asma sono disponibili in due forme: farmaci di rapido sollievo che controllano gli attacchi di asma e farmaci di controllo a lungo termine che riducono la frequenza e la gravità dei futuri attacchi di asma.

L'American Lung Association raccomanda che le persone con asma visitino il proprio medico almeno una volta all'anno per discutere il loro piano d'azione per l'asma. Tuttavia, anche con il piano migliore, l'asma a volte può sfuggire al controllo. Se una persona con asma inizia a sperimentare nuovi sintomi di asma o inizia ad avere problemi con le attività di routine - come cucinare, pulire o fare il bagno - è importante chiamare subito un operatore sanitario .

Evitare l'asma notturno e migliorare il sonno

L'asma può rendere difficile ottenere un sonno di qualità, quindi è utile coltivare abitudini che supportano la salute del sonno . Concentrarsi sul miglioramento igiene del sonno è un primo passo significativo. Sviluppando un programma di sonno regolare e routine diurne sane, le persone con asma possono ridurre l'affaticamento diurno non necessario e concentrarsi sul controllo dei loro sintomi dell'asma.

I fattori scatenanti dell'asma in camera da letto possono aumentare il rischio di asma notturna e perdita di sonno. Oltre a lavorare con un medico per trovare soluzioni per ridurre o eliminare i fattori scatenanti dell'asma, di seguito sono riportati alcuni suggerimenti specifici per progettare l'ambiente ideale della camera da letto ed evitare l'asma notturno:

  • Ridurre gli allergeni della camera da letto: Gli acari della polvere e i residui di parassiti in camera da letto possono scatenare l'asma notturno. Eliminare o ridurre l'esposizione a questi fattori scatenanti può fare un'enorme differenza. Lavare regolarmente la biancheria da letto e aspirare e spolverare settimanalmente. Anche l'uso di biancheria da letto a prova di allergeni, come cuscini e coprimaterassi, può aiutare. Per ulteriori informazioni, il Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) offre una guida utile per ridurre i fattori scatenanti dell'asma a casa.
  • Tieni gli animali fuori dalla camera da letto: Il pelo di animali domestici e la saliva sono un fattore scatenante dell'asma comune. Oltre ad aspirare regolarmente e spolverare, è utile tenere gli animali fuori dalla camera da letto in generale. Per una protezione aggiuntiva, valuta la possibilità di cambiarti i vestiti prima di andare a dormire per evitare di rintracciare il pelo dell'animale nel letto.
  • Attenzione ai prodotti profumati: Profumi forti di prodotti per la pulizia, candele e prodotti per la cura personale possono essere un fattore scatenante per alcune persone con asma. Considera l'idea di rendere la camera da letto una zona priva di odori e profumi per ridurre l'asma notturno.
  • De-stress prima di andare a letto: Lo stress è un fattore scatenante dell'asma comune. Creare una routine notturna che includa attività rilassanti, come musica soft, un bagno caldo o leggere un libro può aiutare le persone ad addormentarsi più velocemente e ridurre gli attacchi d'asma legati allo stress. La nostra guida a esercizi di rilassamento per aiutare ad addormentarsi può essere una risorsa utile.
  • Chiudi le finestre: Molte persone con asma sanno che i drastici cambiamenti del tempo, della temperatura e della qualità dell'aria possono portare a riacutizzazioni dell'asma. Riduci le variazioni di temperatura, i pollini e l'inquinamento atmosferico nella camera da letto chiudendo le finestre della camera da letto. Alcune persone possono anche trarre vantaggio dalla regolazione della temperatura e dell'umidità nell'ambiente della camera da letto o dall'ottenere un filtro dell'aria.
  • Tieni i farmaci per l'asma nelle vicinanze: Il trattamento degli attacchi d'asma notturni è una parte importante del controllo dell'asma. Tieni i farmaci per l'asma, insieme a un bicchiere d'acqua, vicino al letto in modo che siano a portata di mano se necessario durante la notte.
  • questo articolo è stato utile?
  • Non