Regressione del sonno di 8 mesi

A partire dai sei mesi circa, molti bambini fanno un importante passo avanti nel sonno, trascorrendo la maggior parte della notte addormentati e, in molti casi, dormendo tutta la notte. Ma a otto mesi, alcuni bambini sperimentano un nuovo ciclo di difficoltà di sonno che possono sembrare contrastare i loro recenti progressi.

Questo ostacolo sulla strada verso un sonno costante è spesso chiamato regressione del sonno e, sebbene normalmente di breve durata, può causare frustrazione ai genitori. Ottenere i fatti sulle regressioni del sonno di otto mesi può aiutare i genitori a sapere cosa aspettarsi e incoraggiarli a incoraggiare abitudini di sonno sane per il loro bambino.



Come cambia il sonno del neonato intorno agli otto mesi?

Durante il primo anno, i bambini subiscono cambiamenti significativi nei loro schemi di sonno. Dopo i primi mesi, i neonati iniziano ad avere periodi di sonno più lunghi e più di quel sonno avviene di notte.

PER raccomanda il gruppo di esperti organizzato dalla National Sleep Foundation per cui dormono i bambini di otto mesi Da 12 a 15 ore totali al giorno . Questo di solito include un paio di sonnellini diurni, ma molti bambini iniziano anche a dormire tutta la notte a circa sei mesi .

Detto questo, non è raro che i bambini di otto mesi si svegliano ancora durante la notte. Abitudini del sonno variano notevolmente tra i bambini , quindi a otto mesi, molti bambini stanno ancora consolidando i periodi di sonno e dormono per periodi più lunghi di notte.

Lettura correlata


Le modifiche al sonno di un bambino non avvengono nel vuoto, ma si verificano insieme a questi elementi ad ampio raggio di crescita, apprendimento e sviluppo. I bambini di otto mesi vedono notevole aumenta le loro capacità cognitive e fisiche . Intorno a questa età, molti bambini hanno iniziato dentizione e possono rotolare, sedersi da soli e gattonare. La loro consapevolezza ambientale continua a crescere e potrebbero iniziare ad avere reazioni emotive e attaccamenti più forti.



Cosa causa una regressione del sonno di 8 mesi?

Numerosi fattori diversi legati allo sviluppo di un bambino possono influenzare il suo sonno e contribuire a una regressione del sonno di otto mesi. Alcuni esempi includono:

  • Dentizione che può portare a pignoleria o risvegli
  • Sviluppo emotivo che può aumentare l'ansia da separazione
  • Maggiore consapevolezza ambientale che stimola la sovrastimolazione
  • Aumento delle capacità fisiche che possono causare irrequietezza a letto

Il fatto che ci siano una moltitudine di cambiamenti evolutivi che avvengono contemporaneamente rende difficile identificare una singola causa per una regressione del sonno di otto mesi. Inoltre, i genitori potrebbero provare ad allenare il sonno o modificare le routine del sonno e una regressione potrebbe far parte del processo di abitudine del bambino a tali aggiustamenti.

Tutti i bambini hanno una regressione del sonno di 8 mesi?

Non tutti i bambini sperimentano una regressione del sonno di otto mesi. I modelli di sonno dei neonati sono tutt'altro che uniformi, il che significa che non si svolgono allo stesso ritmo per tutti i bambini. Di conseguenza, alcuni bambini incontreranno problemi di sonno intorno agli otto mesi, mentre altri della stessa età potrebbero avere pochi cambiamenti nel loro sonno o addirittura iniziare a dormire meglio.



Quali sono i sintomi di una regressione del sonno di 8 mesi?

Quando un bambino di otto mesi sta vivendo una regressione del sonno, alcuni potenziali sintomi includono:

  • Altri risvegli notturni
  • Più difficoltà ad addormentarsi inizialmente o dopo un risveglio notturno
  • Maggiore pignoleria, pianto o agitazione prima di coricarsi o durante il risveglio
  • Sonnellini diurni più lunghi e sonno notturno ridotto

Ogni bambino è diverso e le cause di questi problemi di sonno possono influenzare la loro durata. In generale, una regressione del sonno di otto mesi non dura più di poche settimane, soprattutto se i genitori sono in grado di creare e rafforzare abitudini di sonno sane.

Anche dopo che una regressione del sonno è finita, non significa sonno perfetto. I bambini possono ancora avere occasionali problemi di sonno o affrontare altre regressioni del sonno man mano che invecchiano.

Ricevi le ultime informazioni durante il sonno dalla nostra newsletterIl tuo indirizzo email sarà utilizzato solo per ricevere la newsletter di thesleepjudge.com.
Ulteriori informazioni possono essere trovate nel nostro politica sulla riservatezza .

In che modo i genitori possono far fronte ai problemi di sonno nei bambini di otto mesi?

Il passo più importante che i genitori possono compiere per far fronte a una regressione del sonno di otto mesi è riflettere su come possono creare abitudini e un ambiente che favorisca un sonno sano per il loro bambino. Anche quando strategie per un sonno migliore del bambino non risolvono immediatamente una regressione del sonno, possono facilitare un sonno più sano andando avanti .

  • Attenersi a pratiche di sonno sicuro. Ogni volta che rivedi le pratiche per andare a dormire, è bene assicurarsi che siano conformi raccomandazioni per un sonno sicuro del neonato , come la riduzione del rischio di sindrome della morte improvvisa del lattante (SIDS) tenendo oggetti morbidi fuori dalla culla.
  • Continua a lavorare per pianificare il sonno. Anche se può essere interrotto da una regressione del sonno, prova a standardizzare il più possibile il programma del sonno del tuo bambino, compresi i sonnellini.
  • Segui una routine costante per andare a dormire. Prepara il tuo bambino per andare a letto nello stesso modo ogni notte in modo che si abitui al processo di preparazione per dormire. È stata dimostrata una routine coerente facilitano l'addormentamento e riducono le possibilità di risvegli notturni . Prima di andare a dormire, assicurati che il tuo bambino sia ben nutrito e abbia avuto il tempo di rilassarsi in un ambiente confortevole e senza stimoli eccessivi.
  • Fai addormentare il tuo bambino a letto . Invece di metterli nella culla quando stanno già dormendo, mettili a letto quando sono assonnati in modo che possano associare il loro letto con l'addormentarsi effettivamente.
  • Riduci potenziali disturbi e distrazioni. Il tuo bambino può dormire meglio se è tranquillo e buio intorno a lui senza cose che potrebbero spaventarlo o distrarlo. Le macchine a rumore bianco possono aiutare a soffocare il rumore di fondo.
  • Sfrutta la potenza della luce naturale. L'esposizione alla luce naturale durante le attività diurne può aiutare a stabilire un modello sonno-veglia per il tuo bambino che corrisponde più da vicino al ciclo giorno-notte, aumentando le probabilità che dorma tutta la notte.

Anche implementando tutti questi suggerimenti, il tuo bambino di otto mesi potrebbe ancora avere problemi di sonno. Se si svegliano nel cuore della notte, non occupartene immediatamente. Invece, aspetta un paio di minuti per vedere se riescono a calmarsi e tornare a dormire. In caso contrario, puoi provare a confortarli tranquillamente (e dar loro da mangiare se necessario) mantenendo le luci basse ed evitando rumori forti.

Affrontare le regressioni del sonno legate alla dentizione

Se il tuo bambino si sta svegliando dal dolore della dentizione, approcci diversi possono aiutare a portare sollievo , Compreso:

  • Usare un panno umido e freddo per lenire le gengive
  • Massaggia leggermente le gengive con le dita (dopo aver lavato accuratamente le mani)
  • Consentire al tuo bambino di usare brevemente un giocattolo da masticare pensato per la dentizione dei bambini
  • Se approvato dal pediatra del tuo bambino, somministragli paracetamolo per un grave dolore alla dentizione

Gestire l'ansia da separazione

Se il tuo bambino inizia a piangere o essere irritabile quando ti allontani dal letto, potrebbe essere a causa dell'ansia da separazione, che spesso inizia o si intensifica intorno agli otto mesi .

Molti bambini affrontano questo problema ed è utile che i genitori confortino il loro bambino senza ricompensare il suo grido. Per questo motivo, è meglio evitare di rimuovere un bambino dalla culla quando piange per l'ansia da separazione.

Esempi di modi per alleviare l'ansia da separazione includere:

  • Implementare brevi tratti di separazione durante il giorno in modo che il tuo bambino sia più abituato quando accade di notte
  • Avere un rituale di addio caldo e standard che lascia il tuo bambino confortato prima che ti allontani da lui
  • Lasciando qualcosa vicino alla loro culla che possono vedere che gli ricorda te

Potrebbe volerci del tempo perché il tuo bambino si abitui a non averti al suo fianco, ma superare l'ansia da separazione e imparare a calmarsi può essere un passo importante per farli dormire profondamente tutta la notte.

Quando i genitori dovrebbero parlare con un medico dei problemi di sonno nei bambini di otto mesi?

La maggior parte delle regressioni del sonno sono di breve durata, ma se i problemi di sonno del tuo bambino persistono per un periodo prolungato o sembrano continuare a peggiorare, puoi sollevare il problema con il pediatra di tuo figlio. Il loro medico può fornire raccomandazioni specifiche per problemi come la dentizione e l'ansia da separazione.

Inoltre, dovresti contattare il pediatra se tu rilevare altri cambiamenti nel tuo bambino Compreso:

  • Mancanza di aumento o crescita di peso
  • Diminuzione delle poppate giornaliere
  • Minzione ridotta o movimenti intestinali
  • Respirazione affaticata o anormale durante il sonno

Cura di sé per i genitori

È importante che i genitori abbiano aspettative ragionevoli per il sonno del loro bambino. Per quanto i genitori sperino che il loro bambino dorma tutta la notte per otto mesi, anche un numero significativo di bambini di 12 mesi non dormire per sei o più ore di seguito di notte . Questo non significa che i genitori stiano facendo qualcosa di sbagliato e non dovresti sentirti giù o incolparti se il tuo bambino ha una regressione del sonno di otto mesi.

Oltre a stabilire aspettative appropriate, è importante che i genitori pensino e pianifichino come possono soddisfare le proprie esigenze quotidiane di sonno . Un sonno di qualità è vitale per la salute generale di ogni persona e i genitori possono praticare una migliore cura di sé e cura dei bambini quando stanno ottenendo la giusta quantità di riposo.

  • questo articolo è stato utile?
  • Non